ƒ

3 poesie e filastrocche di Pasqua per i bambini

Sono perfette da far imparare ai bambini in occasione della Pasqua

di Anna Cantarella 11 marzo 2017 11:00

La Pasqua arriverà presto e i bambini si accingeranno ad affrontare questo periodo dell’anno con poesie da studiare e lavoretti creativi da fare a scuola. L’occasione è perfetta per fare imparare ai bambini delle filastrocche e poesie tradizionali di Pasqua che renderanno speciale questo momento e che potrete trascrivere sui biglietti di auguri a parenti e compagnetti.  Noi abbiamo scelto 3 poesie di Pasqua per bambini di autori come Gianni Rodari e Giovanni Pascoli e una filastrocca tradizionale.

Campane di Pasqua di Gianni Rodari

Campane di Pasqua festose
che a gloria quest’oggi cantate,
oh voci vicine e lontane
che Cristo risorto annunciate,
ci dite con voci serene:
“Fratelli, vogliatevi bene!
Tendete la mano al fratello,
aprite le braccia al perdono;
nel giorno del Cristo risorto
ognuno risorga più buono!”

E sopra la terra fiorita,
cantate, oh campane sonore,
ch’è bella, ch’è buona la vita,
se schiude la porta all’amor.

Resurrezione di Giovanni Pascoli

Che hanno le campane
che squillano vicine,
che ronzano lontane?
E’ un inno senza fine
or d’oro, ora d’argento
nell’ombre mattutine…

Filastrocca di Pasqua

Alto svetta il campanile
Sotto un cielo primaverile
Poi scampana allegramente
Per avvisare tutta la gente
Che c’è festa in tutto il mondo
Fin nel mare più profondo
Forte suona la campana
Nella valle più lontana
Per portare in ogni cuore
La certezza dell’amore.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti