Celiachia in aumento: troppi intolleranti al glutine “inconsapevoli”

Boom di celiaci in Italia? Non secondo i dati del Ministero della Salute, ai quali bisogna però raffrontare quelli offerti dagli ultimi studi in materia.

di Francesco Giuseppe Ciniglio 16 novembre 2012 17:06

Celiaci in aumento? Stando ai dati del rapporto 2011 sulla celiachia, offerti dal Ministero della Salute, i soggetti interessati da intolleranza al glutine sarebbero “solo” 135.800. Secondo dei recenti studi in materia, questo dato sembrerebbe essere molto distante dalla realtà.

Stando a delle stime, infatti, la celiachia riguarderebbe l’1% della popolazione, pertanto, in Italia, i celiaci dovrebbero essere circa seicentomila.

Intolleranza al glutine – Celiaci inconsapevoli?

Il vero problema di questa patologia, è che molti di coloro che ne sono affetti ignorano di soffrirne. Secondo i dati pubblicati dal Ministero della Salute, le donne celiache sarebbero molte di più degli uomini (circa 96.000) contro 38.000 uomini celiaci.

Cos’è la celiachia?

Questo disturbo si manifesta con un’intolleranza al glutine, sostanza presente nei chicchi di molti cereali (segale, frumento, orzo, triticale, avena). Sempre più spesso si ha la tendenza a confondere questa patologia con la “gluten sensitivity”, un disturbo che riguarda l’ipersensibilità al glutine, patologia scoperta di recente, che presenta sintomi similari alla celiachia, anche se vi sono grosse differenze per ciò che concerne la risposta immunitaria.

6 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti