Che faccia fai durante l’orgasmo? Ecco le più comuni

Persino un intenso attimo di piacere può assumere contorni artistici e contribuire ad una giusta causa.

di Francesco Giuseppe Ciniglio 29 novembre 2012 17:50

L’orgasmo ha mille volti, non a caso, è da tempo immemore che l’istante in cui si raggiunge l’acme del piacere ispira scene di lungometraggi e spot pubblicitari.

Diego Beyrò, noto artista argentino, per rappresentare l’orgasmo ha scelto di sostituire le tele con le lenzuola. Una scelta più che appropriata dato il soggetto da ritrarre. Niente di meglio delle lenzuola per ritrarre uomini e donne in preda a spasmi dati dal piacere.

Ognuno ha il suo modo di vivere l’orgasmo. Chi vive l’estasi in maniera tranquilla, chi sembra quasi urlare come se fosse interessato da un dolore lancinante. Per l’artista, piacere e dolore, una volta giunti all’apice, sembrano unirsi, fondersi in un tutt’uno. Del resto ci saranno dei motivi validi se i francesi sono soliti chiamare l’orgasmo “petit mort” (in italiano “piccola morte”).

Sul portale “Beautiful Agony“, è possibile visionare dei video vicini allo stile di Beyrò. I suddetti vedono la presenza di persone qualsiasi riprese all’altezza del viso mentre sono interessate dall’estasi orgasmica.

Un progetto a metà strada tra la performance artistica e la ricerca scientifica, poichè in grado di mostrare le differenti reazioni a questa “dolce agonia”.

Il portale Beautiful Agony non è l’unico a sfruttare le mille facce dell’orgasmo. La nota griffe “David Mayer Naman“, ha lanciato la campagna “Enjoy your safe orgasm”. Mediante un video rappresentante un orgasmo, la campagna si pone l’obiettivo di sensibilizzare gli spettatori sul virus dell’Hiv. L’Aids, infatti, è divenuta una malattia quasi “silente”, capace di mietere milioni di vittime ancor oggi, ma sempre più ignorata dai mass-media.

Il messaggio del video è volto a sconfiggere i pregiudizi che vogliono il sesso protetto come meno piacevole. Chi volesse sostenere questa iniziativa, a partire dal 30 novembre fino al 2 dicembre, ha la possibilità di acquistare t-shirt, preservativi e gadget a tema nei punti vendita David Mayer Naman.

Oltre 2000 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti