ƒ

Come struccarsi bene gli occhi e il viso

Eliminare delicatamente i residui di make up e le impurità

di Anna Cantarella 13 marzo 2017 15:54

Struccare il viso, la sera prima di andare a dormire, è un rituale di bellezza irrinunciabile, fondamentale per mantenere la pelle del viso giovane e fresca e idratata. Il trucco e le giornate di lavoro contribuiscono a lasciare sul viso residui e impurità che devono essere rimosse in modo che la pelle possa respirare durante la notte. Per struccare gli occhi e il viso in modo delicato è utile sapere alcune cose.

Gli struccanti sono di vario tipo. Si può utilizzare un latte detergente, oppure uno struccante in crema o liquido, o ancora l’acqua micellare. Si tratta di prodotti tutti validi allo stesso modo, molto delicati e utili per rimuovere i residui di smog, impurità e trucco dal viso. Attenzione se avete un trucco molto forte o trucco waterproof: in questo caso serve uno struccante più forte specifico per il trucco waterproof. Generalmente questi struccanti sono bifasici, con una parte acquosa e una oleosa che mescolate insieme rimuovono efficacemente anche i mascara più ostinati.

> STRUCCANTE FATTO IN CASA: COME REALIZZARLO

Se avete una pelle molto delicata vi consigliamo di utilizzare l’acqua micellare perchè è il prodotto più delicato e idratate. Potete ad esempio struccare solo gli occhi con uno struccante bifasico e poi applicare l’acqua micellare al resto del viso. L’acqua micellare si può utilizzare – in un dischetto di cotone imbevuto – per rimuovere il latte detergente.

Attenzione anche alle salviettine struccanti. Una volta ogni tanto si possono anche utilizzare ma l’importante è che non diventino un’abitudine. Contengono tensioattivi, possono essere aggressive e necessitano di sfregamento che a lungo andare può irritare la pelle.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti