ƒ

Crema mani, perchè è importante usarla

Qual è la migliore crema per le mani? Perchè tutte dovremmo usarla?

di Anna Cantarella 1 dicembre 2016 13:16

Troppo spesso ignorata o considerata un rimedio di emergenza per le mani screpolate, in realtà la crema mani dovrebbe fare parte dei prodotto della routine di bellezza quotidiana per diversi motivi. Noi vi spieghiamo perchè la crema mani è fondamentale e quali sono le migliori creme mani a seconda delle vostre esigenze.

La pelle delle mani, come del resto la pelle di tutto il corpo, invecchia con il passare del tempo. Solo che nel caso delle mani, l’invecchiamento è molto visibile fin da subito e può essere accelerato dalla disidratazione e dalla mancanza di cure specifiche, insieme all’uso di prodotti aggressivi come i detersivi e all’azione nociva del freddo che tende a screpolare la pelle. Tutti questi fattori possono contribuire a rendere la pelle delle mani opaca, spenta, screpolata, rugosa e perfino macchiata. Eco perchè la crema mani è indispensabile per avere una pelle vellutata e morbida.

Le migliori creme mani sono quelle a base di ingredienti molto nutrienti e con proprietà emollienti e idratanti come quelle a base di glicerina o di burro di karitè. Per prevenire le macchie scure è anche fondamentale utilizzare una crema mani con un potente filtro UVA, ad esempio con un SPF 25. Se desiderate ringiovanire l’aspetto della vostra pelle utilizzate una crema mani anti-aging che sia ricca di ingredienti anti-ossidanti e se le vostre mani sono già macchiate, esistono in commercio delle creme schiarenti e anti macchia che sono in grado di schiarire progressivamente le macchioline pù scure.

Ricordate sempre che la crema mani va spalmata al mattino e alla sera. La sera potete scegliere le formulazioni più pesanti e idratatanti, al mattino invece privilegiate le creme leggere che si assorbono in fretta e non lasciano la sensazione di unto sulle mani. La crema mani andrebbe spalmata anche prima di uscire, in inverno quando fa molto freddo, in modo da proteggere la pelle dall’azione del freddo e del vento.

Photo Credit| Thinkstock

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti