Dieta della pizza a pranzo: funziona?

Lo chef Pasquale Cozzolino che l'ha inventata ha perso ben 50 chili

di Anna Cantarella 10 aprile 2017 14:52

Siete preoccupate per la vostra linea ma non riuscite a rinunciare alla pizza? Niente paura perchè mangiare una pizza al giorno – sì avete capito bene: una al giorno –  non fa assolutamente ingrassare. E’ quanto sostiene lo chef napoletano trapiantato a New York, Pasquale Cozzolino, che assicura di avere perso 50 chili mangiando pizza e adesso si appresta a pubblicare un libro nel quale ci spiegherà come ha fatto.

Il principio della dieta della pizza di Cozzolino è semplice perchè la base è sempre la dieta mediterranea, solo che a pranzo al posto di mangiare pasta e verdure e proteine, si mangia una semplicissima pizza margherita fatta con farine di qualità non troppo raffinate.

> DONNE PIU’ BELLE GRAZIE ALLA PIZZA

E’ la rivincita dei carboidrati e uno schiaffo morale a tutte quelle diete iperproteiche nelle quali si mangiano quintali di carne perchè le proteine animali fanno dimagrire più in fretta. Addio dieta Dukan, dieta Atkins e regimi alimentari simili: con la dieta della pizza si può dimagrire veramente senza rinunciare ai carboidrati e ad uno dei piatti in assoluto più amati dagli italiani. Per seguire correttamente la dieta della pizza dovrete mangiare una pizza margherita come sostituto del pranzo. Niente spuntini super calorici, nessuno sgarro, niente dolci. A cena mangiate un pasto a base di proteine magre e tante verdure. I risultati si cominceranno a vedere da subito assicura lo chef.

> COME PERDERE PESO VIZIANDOSI OGNI TANTO

E a pensarci bene, dove sta la novità? Sapevamo già che una dieta equilibrata non può assolutamente eliminare i carboidrati, fondamentali per stare bene e avere energia.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti