ƒ

Ginnastica dolce per le mamme in gravidanza

Gli esercizi da fare in gravidanza per stare in forma

di Anna Cantarella 10 gennaio 2017 13:12

La pancia cresce, il peso aumenta e la tentazione di stare sdraiate comode tutto il giorno aumenta a dismisura. Ma non dovete farvi prendere dalla pigrizia, perchè le future mamme devono essere attive e in movimento non solo per il loro benessere ma anche per quello del nascituro.

Tenete sempre bene a mente che il tipo di esercizio a cui ci riferiamo è molto dolce, adatto ad una donna in dolce attesa, che non comporta sforzi eccessivi nè sedute di allenamento che sfiancano. Si tratta solo di stimolare leggermente il corpo con un movimento che implica un minimo dispendio di energia – utile anche a controllare il peso – e che aiuta a mantenere i muscoli tonici anche in previsione di un parto naturale.

A partire dal quinto mese in poi, evitate la ginnastica a corpo libero e piuttosto sostituitela con una camminata. Indossate scarpe comode, recatevi in un bel parco cittadino e camminate a passo normale per 40 minuti circa. Una bella camminata vi aiuterà a smaltire tossine e a tonificare le gambe, migliorando la circolazione e contrastando i gonfiori delle caviglie. Attenzione a non affaticarvi: dovete sempre respirare regolarmente senza fiatone.

Se avete il tempo per farlo, iscrivetevi ad un corso di ginnastica in acqua per gestanti. L’attività motoria in acqua è antigravitazionale e dunque il grande vantaggio è che il peso del corpo si avverte di meno. Fa benissimo dal quinto al nono mese ed è molto rilassante anche per il bambino.

Alcuni esercizi di stretching e la ginnastica dolce possono aiutare a dare sollievo ai piccoli dolori dovuti all’aumento del peso corporeo e alla pressione del nascituro sulla schiena ma fate molta attenzione a svolgerli solo sotto il controllo di un esperto.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti