ƒ

Gli italiani sono i primi al mondo per la salute

Merito della dieta mediterranea che aiuta a migliorare la qualità della vita

di Anna Cantarella 25 marzo 2017 10:00

Saranno pure in crisi da molti anni, ma gli italiani sono i primi al mondo per la salute. Nel nostro Paese la crescita è a zero , la disocuppazione giovanile è ai livelli più alti d’Europa, la politica è instabile più che mai ma stranamente gli italiani vivono più a lungo e hanno una migliore qualità di vita.

> DIETA MEDITERRANEA PER STARE BENE IMMEDIATAMENTE

E’ quanto emerge da una speciale classifica pubblicata da Bloomberg che ha attribuito all’Italia addirittura 93,11 punti su cento secondo il Global Health Index, un indicatore che tiene conto di fattori come durata media della vita, nutrizione, salute mentale e fattori di rischio come tabagismo o pressione sanguigna.

> SESSO: LA DIETA MEDITERRANEA E’ IL TOP PER FARE L’AMORE

Gli italiani quindi scoppiano di salute e sono primi su 163 Paesi considerati. Ci aiuta l’aspettativa di vita alla nascita che per i neonati italiani di oggi supera gli 80 anni, ma anche la longevità e la qualità della vita, fattori molto connessi alla particolare alimentazione seguita dagli italiani, e cioè la famosissima dieta mediterranea – patrimonio immateriale dell’Unesco – che sarebbe il principale ingrediente della italica salute di ferro.

E c’è di più. L’Italia infatti è più in alto anche nella classifica del benessere psico-fisico, e sta al di sopra di paesi molto più ricchi come la Germania o gli Stati Uniti. Il motivo è semplice: sebbene il legame tra salute e reddito pro capite sia fortissimo è anche vero che affichè la ricchezza diventi effettiva salute occorre che si combini con altri fattori culturali come l’attenzione per il cibo o l’abitudine a praticare attività fisica. Senza questi fattori, anche i ricchi rischiano di soffrire di colesterolo alto, di malattie coronariche e di obesità, esattamente come succede negli Stati Uniti.

> DONNE PIU’ BELLE GRAZIE ALLA PIZZA

Frutta, verdura, pasta e olio di oliva: in attesa di migliori prospettive economiche agli italiani conviene continuare a mangiare sano.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti