ƒ

Le dimensioni contano per la donna? Lo svela una ricerca

Condotto da Brian Mautz, ricercatore dell'Università di Ottawa, su 105 donne, lo studio ha sfatato quelli che in materia erano luoghi comuni.

di Simona Vitale 9 aprile 2013 12:05

Contano? Non contano? Parliamo di dimensioni. Facile immaginare quali. Sebbene, spesso, l’orientamento più diffuso di pensiero tra le rappresentanti del gentil sesso sia quello di non tenere in conto le dimensioni del pene del proprio partner, un recente studio sfata questo mito e afferma il contrario. Non solo la taglia dell’organo sessuale maschile conta (eccome) ma, addirittura, sarebbe determinante nella scelta del proprio partner.

Brian Mautz, a capo della ricerca che ha per oggetto i diversi aspetti del corpo maschile, presso l’Università di Ottawa, ha messo in evidenza che altezza, girovita, ampiezza delle spalle e dimensioni del pene sono tutti aspetti che esercitano fascino sulle donne e, di conseguenza, sulle loro scelte in materia di uomini. Lo studio è stato condotto su 105 donne aventi un’età media di 26 anni, ignorando quali fossero gli aspetti fisici presi in esame. Le prescelte dovevano indicare quale fosse l’uomo più attraente sulla base di un prototipo in 3D che è stato presentato loro dai ricercatori.

Sono stati 53 i corpi maschili realizzati al computer, modificati in alcuni particolari e che, combinati tra loro, han dato vita ad almeno 343 combinazioni diverse. Ciò che ne è emerso è che le dimensioni contano. Il tutto ovviamente, accompagnato da un rapporto di misure. Come asserisce il ricercatore: “Non si tratta di un elemento indipendente anche il rapporto tra l’ampiezza delle spalle e quella dei fianchi ha il suo peso. Per esempio, un pene più grosso risulta essere molto più attraente su un uomo alto rispetto che su uno basso”. L’uomo, maggiormente affascinante per le donne, è dunque quello con una forma a V. Spalle larghe e vita stretta, rispetto al più normale canone delle spalle strette e della vita larga.

Mautz ha spiegato: “La prima cosa che abbiamo rilevato è stata che le dimensioni del pene influenzano ‘attrattiva maschile. Ci sono un paio di aspetti a supporto, e il primo è che il rapporto non è una linea retta”. Sembra, inoltre, che l’attrattiva aumenti rapidamente fino a quando la lunghezza del pene raggiunge i 7,6 centimetri.

Oltre 200 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti