Mani rugose in acqua: svelato il motivo

Dita grinzose per via di una doccia o un bagno durato troppo a lungo? Cosa si nasconde dietro questa sorta di "manifestazione cutanea"?

di Francesco Giuseppe Ciniglio 10 gennaio 2013 19:07

Ritrovarsi le mani con dita grinzose,  chiaro segno che la doccia o il bagno è durato fin troppo a lungo. Una “spia”, che spesso finisce con il fare arrabbiare chi attende per poter accedere alla toilette o mamma e papà per gli ingenti consumi in bolletta.

A scoprire il motivo che causa le mani rugose in acqua, ci hanno pensato i ricercatori della Newcastle University (Gran Bretagna) che, servendosi della supervisione di Tom Smulders, biologo evoluzionista di fama internazionale, sono arrivati a comprendere che le dita rugose consentirebbero di aumentare le capacità prensili, un’abilità utile per afferrare con sicurezza oggetti bagnati e piuttosto scivolosi. Stando a quanto affermato dallo stesso Smulders, con ogni probabilità i polpastrelli rugosi servivano agli uomini primitivi per catturare i pesci in acqua.

Mani rugose in acquaLa ricerca

Per giungere a tale conclusione, l’equipe di ricerca della Newcastle University ha chiamato in causa oltre 100 volontari, chiedendo loro di afferrare delle biglie bagnate, sia con le mani asciutte sia con le mani rese rugose dall’acqua. Il test ha dimostrato che, con le dita raggrinzite dall’acqua, i soggetti coinvolti nell’esperimento avevano molta più facilità nell’ afferrare le biglie.

8 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti