Come organizzare l’armadio del neonato quando si aspetta il primo bambino: consigli utili

di Michele Laganà 19 settembre 2013 7:00

Avete avuto qualche mese di tempo per abituarvi all’idea, nuova e super emozionante, di aspettare un bambino. Sarete voi a mettere al mondo e a crescere una creatura unica e che vi somiglia e questo rappresenta, di certo, un grande cambiamento nella vita. È giunto però il momento di pensare al suo armadio, soprattutto dopo averne scoperto il sesso. Nella maggior parte dei casi se ne occupa la madre, ma coinvolgere anche il papà è piacevole quanto divertente, per vivere al massimo un momento praticamente unico.

Acquistare di tutto senza un ordine preciso può non essere però, la soluzione, meglio organizzarsi e scegliere il corredino con oculatezza senza spese inutili, ma pensando al meglio. E’ un ottimo modo anche per capire che cosa manca e rispondere, quindi, alle domande dei parenti più stretti quando vorranno sapere cosa regalare al piccolo. Gli accessori per il neonato oggi sono praticamente infiniti e adatti ad ogni gusto ed esigenza e il rischio è quello di lasciarsi prendere dall’acquisto compulsivo, pensando che per il nuovo arrivato, maschio o femmina che sia, lo sfoggio debba essere all’ordine del secondo. Un po’ come fare shopping per se stessi ma senza badare troppo alla carta di credito e pensando esclusivamente all’abbigliamento dei bambini.

Quando vi renderete conto di avere ormai tutto per il bimbo prossimo a nascere, arriverà il momento, altrettanto emozionante, di preparare l’armadio. Di sicuro vi troverete con abitini di diversa taglia, stagione e momento, i quali dovranno quindi essere divisi e riordinati. Considerando la frequenza con cui i bambini si sporcano, dovreste mettete a portata di mano calzini, bavaglini e capi giornalieri che vi serviranno per i vari cambi nel corso della giornata. Avvicinateli, magari, anche alla zona fasciatoio; tutto ciò che può stropicciarsi, va appeso; mentre, in un cassetto a parte, potrete mettere tutto quello che servirà dopo, nel corso dei mesi o gli accessori da indossare in una stagione diversa rispetto a quella in cui nascerà. Cercate di mantenere tutto in ordine e di eliminare, via via, quello che non andrà più bene perché, come sapete, i piccoli crescono in fretta. Avrete di sicuro qualche amica a cui passare ciò che ormai è inutile e fare spazio per nuove compere. Per il primo bambino l’armadio deve essere impeccabile, ma questo non deve crearvi alcuno stress, ma anzi coinvolgervi di più nella vita nel nuovo arrivato che scopre il mondo.

1 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti