ƒ

Rosmarino come rimedio alla cellulite

E alla circolazione periferica

di Miss Milla 7 marzo 2015 12:30

La pianta del rosmarino, utilizzata come condimento in cucina, è poco conosciuta per le sue proprietà estetiche, vediamo insieme come il rosmarino possa giovare alla bellezza, migliorando la cellulite e la circolazione sanguigna periferica.

E’ possibile utilizzare il rosmarino per uso interno con decotti o infusi ma anche per uso esterno con massaggi nelle zone critiche. Per preparare un decotto al rosmarino potete usare del rosmarino in polvere da far bollire in acqua. In alternativa, procuratevi qualche foglia di rosmarino e ponetele in una tazza di acqua bollente.

Lasciate in infusione per circa 15 minuti e poi filtrate. Bevete l’infuso per tre volte al giorno dopo i pasti.

Per preparare un buon olio da massaggio aggiungete a 100 ml di olio di mandorle o di olio di germe di grano 15 gocce di olio essenziale di rosmarino, 10 gocce di olio essenziale di Lavanda e 5 gocce di olio essenziale di Limone.

Il massaggio anticellulite con oli essenziali deve avvenire con movimenti fluidi, lenti, dal basso verso l’alto, e le mani non devono premere troppo sui tessuti. Sulle gambe e sulle cosce si otterrà un piacevole e benefico effetto sgonfiante, grazie all’olio di rosmarino i tessuti verranno tonificati e la circolazione stimolata.

L’olio di limone riscalderà le zone più deboli e fredde come nel caso dei tessuti colpiti dalla cellulite e infine l’olio essenziale di Lavanda levigherà la pelle e ne stimolerà il rinnovamento.

La natura offre molti rimedi per migliorare la vostra salute e soprattutto la bellezza delle vostro gambe, potrete ridurre la cellulite e migliorare la vostra circolazione.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti