Sesso: trucchi per sedurre un uomo con il linguaggio del corpo

La seduzione non è fatta solo di parole, ma anche di gesti, sguardi fugaci e movimenti furtivi.

di Francesco Giuseppe Ciniglio 26 ottobre 2012 17:50

E’ possibile sedurre un uomo con il linguaggio del corpo? Le parole a volte possono causare fraintendimenti o svelare sin da subito le intenzioni, con risultati talvolta negativi. Vediamo dunque quali sono le migliori strategie da adottare per “flirtare” senza esporsi troppo.

1) Occhi

Quando non è possibile utilizzare le parole, niente di meglio degli occhi per sedurre un uomo. Un incrocio di sguardi può portar con sé una forte carica erotica, a patto di saper combinare sapientemente imbarazzo e sfacciataggine.

Nell’incrociare lo sguardo di un uomo sarebbe dunque preferibile alternare sguardi ammiccanti ad altri indifferenti, distratti, avendo cura di non fissare continuamente. Il dubbio instillerà nell’uomo curiosità e l’insicurezza, finendo con il coinvolgerlo sempre più. Con degli sguardi furtivi e carichi di espressività il risultato è assicurato

2) Sbattere le ciglia.

Sbattere le ciglia e guardare in basso può esser letto come sinonimo di innocenza ed interesse, almeno stando alla psicologia maschile. Utile anche alzare furtivamente la testa, quasi di nascosto, per qualche sguardo “fugace”.

3) Giocare con la lingua

Nulla di troppo osè ovviamente, sarà sufficiente passare la lingua sui denti inferiori aprendo lievemente la bocca. Questo movimento finirà per richiamare il bacio, mandando un segnale inequivocabile all’uomo che si vuole sedurre.

4) Chinarsi

Osservare le proprie spalle e chinarsi, lasciando intravedere le curve è sicuramente il modo migliore di attirare l’attenzione di un uomo. Ovviamente tutto sta nell’essere naturali.

5) Toccarsi i capelli

Passarsi le dita tra i capelli, in maniera lenta e controllata fino a giungere al collo, finirà per richiamare l’attenzione. Utile anche scuotere leggermente la testa nel mentre.

6) Contatto

Ai primi cenni di interesse è importante stabilire un contatto fisico. Nulla di troppo “spinto”, sarà sufficiente sfiorare la mano, una spalla o una gamba. Se l’uomo indietreggia, non è di certo interessato, se invece tende a sfiorare a sua volta o comunque lascia fare, non resta che avvicinarsi ulteriormente.

61 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti