ƒ

Smagliature in gravidanza: quando compaiono e rimedi

Le smagliature sono un disturbo fastidioso ma si possono contrastare

di Anna Cantarella 15 maggio 2017 15:35

Le smagliature sono un inestetismo della pelle che può colpire donne e uomini. In particolar modo, durante la gravidanza, il tessuto cutaneo della pancia e dei fianchi subisce tantissime trasformazioni ed è più facile che spuntino le smagliature, soprattutto a chi non ha una pelle molto elastica.

> PERDERE PESO SENZA SMAGLIATURE

Smagliature gravidanza, quando compaiono

Le smagliature in gravidanza possono comparire già dai primi mesi ma generalmente si accentuano dal sesto all’ottavo mese, quando la pancia diventa più grande. Generalmente le smagliature sono rosse quando si sono appena formate mentre dopo un po’ di tempo diventano bianche. Una volta che si stabilizzano diventano simili a cicatrici.

> COME CURARE LE SMAGLIATURE IN GRAVIDANZA

Smagliature gravidanza, rimedi

Purtroppo eliminare definitivamente le smagliature non è possibile, almeno dopo che si sono formate. Quello che si piò fare è prevenire la formazione delle smagliature utilizzando prodotti cosmetici che possano aumentare ‘elasticità della pelle. Le smagliature ancora rosse si possono curare con creme specifiche, quelle bianche purtroppo sono irrimediabili.

> COME COMBATTERE LE SMAGLIATURE A TAVOLA

Un ottimo rimedio naturale contro le smagliature è l’olio di mandorle dolci. Applicatelo sulla pancia, sui fianchi ma anche sulle braccia, e per aumentarne l’effetto potete applicarlo sulla pelle umida dopo la doccia. Anche l’olio di argan e l’olio di oliva sono ottimi, specialmente se applicati con un bel massaggio. E poi, in gravidanza, è indispensabile non fumare, bere molto, evitare di ingrassare troppo e quindi seguire una dieta equilibrata. Anche l’uso di un esfoliante per rimuovere le cellule morte può aiutare.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti