Tumore al seno: ad Ottobre parte la campagna Nastro Rosa

Ritorna l'iniziativa volta a sensibilizzare le donne sull'importanza della prevenzione contro il cancro alla mammella.

di Francesco Giuseppe Ciniglio 30 settembre 2012 17:39

Ad Ottobre ripartirà la campagna Nastro Rosa contro il tumore al seno. Si tratterà della XIX edizione italiana (la ventesima mondiale)  di questa fantastica iniziativa, messa in piedi dalla Lega italiana per la lotta contro i tumori (LILT) e da Estee Lauder Compagnies. La testimonial italiana di quest’anno sarà la bella Cristina Chiabotto.

Quale obiettivo si pone l’iniziativa? Stando a quanto dichiarato dal presidente della Lilt, Francesco Schittulli, la campagna Nastro Rosa è volta a sensibilizzare le donne sul ruolo della prevenzione, da attuare mediante uno stile alimentare sano (niente di meglio della dieta macrobiotica) e un’attività fisica adeguata.

Da non sottovalutare poi il valore di una diagnosi precoce, in modo da individuare per tempo un possibile tumore al seno. Non a caso, il cancro alla mammella resta il primo fra i tumori che colpiscono le donne e ogni anno si verificano oltre 40.000 casi solo nel belpaese.

Nastro Rosa 2012 – Iniziative

Per ciò che concerne le iniziative promosse dall’evento, il programma si presenta ricchissimo. La campagna Nastro Rosa sarà attiva per tutto il mese di ottobre e coinvolgerà oltre 50 comuni d’Italia, unitamente a quasi 400 ambulatori. Quest’ultimi saranno disponibili per eseguire controlli al seno e verificare problematiche inerenti la mammella.

Le sorprese non finiscono qui. Nei primi 7 giorni dell’iniziativa, le strade dello shopping della maggiori città italiane sosteranno questa fantastica iniziativa, con la speranza di raccogliere quanti più fondi è possibile per questa fantastica iniziativa.

E’ facile comprendere l’importanza di questo tema e l’alto valore della prevenzione, che in molti casi può salvare la vita. D’altra parte i dati parlano chiaro, il tumore al seno colpisce sempre più la popolazione femminile, a prescindere dall’età. Un’occasione da prendere al volo dunque, la salute va tutelata e sarebbe poco furbo lasciarsi sfuggire un’occasione completamente gratuita per farlo. Ottobre è ormai prossimo, non lasciatevi sfuggire quest’opportunità.

6 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti