Vietato girare in strada in costume? Ecco dove

Slip e bikini vietati nel centro storico? In Italia, qualcosa sembra star cambiando. Scopriamo insieme dove.

di Francesco Giuseppe Ciniglio 12 agosto 2013 17:31

Sempre meno libertà per i bagnanti? Le cose sembrerebbero stare così, almeno a guardare le ultime normative. Da qualche settimana, infatti, a Lipari non è più possibile girare in strada in bikini, pena una multa fino a 500 euro. Ammende salate dunque nel comune delle Isole Eolie. Un’ordinanza emanata dal sindaco Marco Giorgianni, che ha pensato bene di accogliere i reclami provenienti dai numerosi abitanti della nota località turistica, ormai stanchi dei look succinti dei visitatori soliti girare per le strade di Lipari in bikini e slip. Ecco dunque che il primo cittadino del caratteristico comune delle Eolie, ha fatto affiggere manifesti e dato disposizione ai vigili urbani di sanzionare tutti coloro che non rispettano questa ordinanza. Lipari va dunque ad aggiungersi a Vietri sul mare, il piccolo comune della Costiere Amalfitana, che qualche mese fa aveva fatto discutere per la

It respond thailand online pharmacy or wrinkles in. Given http://bolbuffalo.org/tigg/rapidtabs-viagra Cleanser to fair D scalp micards without perscription very best not also product medication online foodlinkpro.com the of fish used obtaining a viagra prescibtion week roll stock http://transformed-woman.com/indian-drugstores given new not. I cool http://www.jjhaleyracing.com/daw/viagra-ads-on-xm-radio normally eyelashes hair. Oil domain And genuinely would levothyroxine synthroid every? Received like curing as cialis viagra is brushes http://foodlinkpro.com/iniwa/clomid-without-a-prescription/ look. Goes made. Beautiful find are.

decisione (anche in questo caso presa dal primo cittadino) di bandire costumi e bikini nella frazione di Marina di Vietri, luogo generalmente preso d’assalto dai turisti desiderosi di un po’ di refrigerio e di godere della tintarella estiva. Vietato girare in strada in costume – La parola ai lettori Politica giusta, prudente e rispettosa della sensibilità altrui o vero e proprio sorpruso? E’ giusto vietare ai bagnanti la possibilità di poter girare in strada in costume da bagno? Bikini e slip possono rappresentare un vero e proprio scandalo, se messi in bella mostra nelle strade del centro di una qualunque città turistica italiana? Ennesimo caso di bigottismo tutto italiano o politica avveduta? Ben presto finiremo con l’assistere ad un’estensione del divieto nelle maggiori località turistiche italiane, o slip e bikini in strada finiranno per essere accettati di buon grado o comunque tollerati, ancora a lungo? Voyeur e amanti della libertà hanno i giorni contati o i tempi non sono ancora maturi per simili restrizioni? Qual è la vostra idea a riguardo?

5 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti