Zenzero: proprietà, benefici e ricette per utilizzarlo in cucina

Utilizzi ed elementi caratterizzanti di questa straordinaria pianta, particolarmente indicata per curare i malesseri dell'organismo.

di Francesco Giuseppe Ciniglio 2 ottobre 2012 19:51

Lo zenzero è una pianta dalle tantissime proprietà, in grado di apportare numerosi benefici all’organismo. Una pianta facile da combinare ai propri piatti in cucina, non si fa certo troppa fatica nel trovare ricette adatte a tale scopo.

Zenzero – Proprietà e benefici

Lo zenzero è la pianta ideale per tutti coloro che desiderano avere un corpo tonico e conservare una forma eccellente. E’ possibile utilizzarlo in un regime alimentare equilibrato. Perfetto per chi desidera sciogliere i grassi in eccesso e avere uno stomaco funzionale.

Lo zenzero, infatti, presenta proprietà antitumorali e antiossidanti. Come se non bastasse, è un formidabile termogenico, poichè va a produrre il calore necessario per bruciare un quantitativo maggiore di calorie.  Aromatizzante, digestivo, antireumatico, stimolante, capace di alleviare il mal di testa e debellare i gas intestinali, una pianta versatile e dagli indubbi benefici.

Alla luce di quanto espresso, è dunque ideale per chi soffre di stitichezza e diarrea e può essere adoperato per agevolare la crescita della flora intestinale. Prezioso anche per combattere la nausea (viaggi e gravidanza) e per attenuare i dolori muscolari derivanti da crampi.

Zenzero – Utilizzi in cucina

E’ possibile acquistarlo anche essiccato (in polvere). Generalmente viene adoperato per aromatizzare pesce, verdure, dolci e zuppe.  Sarebbe preferibile utilizzarlo fresco e conservarlo sottovuoto. Utilizzi specifici?

– Frullato di mela

Abbinando dello zenzero con il frullato di mela, sarà possibile godere sia delle proprietà antiossidanti della mele che di quella stimolanti di questa fantastica pianta. Un valido alleato contro lo stress.

– Risotto allo zenzero

Perfeto per preparare gustosi risotti, una ricetta semplice, veloce ed economica.

Zenzero – Dosi consigliate

Chi desidera migliorare le proprie funzioni intestinali e metaboliche, farebbe bene ad usarne almeno 200 mg in polvere prima di pranzo e cena.

Conclusioni

Un vero peccato fare a meno dello zenzero in cucina, no? I benefici che apporta all’organismo sono veramente tanti, impossibile farne a meno.

Oltre 100 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti