20 cose che non sapevi sui capelli

Chiome soffici e fluenti, chi non finisce con l'esserne affascinato? Purtroppo sono troppe le cose che non conosciamo riguardo quest'ultime, scopriamole.

di Francesco Giuseppe Ciniglio 16 aprile 2013 12:21

Donne e capelli, un amore senza fine. Del resto una chioma fluente e morbida è quanto c’è di meglio per sedurre un uomo. In virtù di ciò, sarebbe bene conoscere vita, morte e miracoli di quest’ultime.

20 cose che non sapevi sui capelli

1) Cuoio capelluto e capelli sono essenzialmente la medesima cosa, visto che entrambi si compongono di cheratina;

2) A tutti i mammiferi crescono i capelli, persino alle balene e ai porcospini;

3) Alcuni insetti possono presentare una folta peluria lungo tutto il corpo. Basti pensare che il maschio della Micronecta riesce a produrre un suono strofinando il pene contro l’addome.

4) I peli delle gambe di grilli e ragni funzionano come le orecchie. Grazie al movimento di peli, quest’ultimi riescono a percepire il ronzio di un ape come un essere umano percepisce quello di un clacson;

5) All’interno dei polmoni degli esseri umani vi sono dei minuscoli peli denominati ciglia, atti a spazzare le impurità. Uno studente Usa ha scoperto che quest’ultime agiscono esclusivamente contro i sapori amari;

6) I patologi hanno scoperto che le ciglia nasali continuano a pulsare anche a 21 ore dalla morte;

7) L’uomo medio ha circa 100.000 capelli sulla testa e quasi 5 milioni in tutto il corpo;

8) I primi esseri umani comparsi sulla terra avevano il corpo interamente coperto di peli. Non a caso quest’ultimi erano spesso presi d’assalto da pulci, pidocchi, acari e altri parassiti, almeno stando a quanto emerso da una ricerca condotta dall’Università di Reading;

9) Quando con l’evoluzione gli esseri umani hanno perso la propria pelliccia protettiva, l’organismo umano per preservare la pelle dall’esposizione dai raggi ultravioletti ha inziati a produrre melanina, un pigmento in grado di assorbire le radiazioni solari;

10) Alcuni uomini di Neanderthal avevano i capelli rossi. A rivelarlo è uno studio condotto dall’Università di Harvard nel 2007;

11) Molto probabilmente i primi uomini primitivi hanno avuto una chioma rossiccia;

12) Le bionde si divertono di più delle more? Uno studio del 2006 condotto dallo psicologo Jerome Kagan su un campione di 100 bambini, ha rivelato che, al contrario, i piccoli dai capelli biondi hanno la tendenza ad essere più timidi;

13) I capelli regolano i ritmi circadiani degli esseri umani, almeno stando a quanto rilevato dai ricercatori della Yamaguchi University (Giappone);

14) Follicoli e piccoli gruppi di cellule fuoriescono dal cuoio capelluto ogni qualvolta i capelli vengono toccati;

15) La chimica dei capelli può variare a seconda del posto in cui si vive. Nel 2010 i ricercatori dell’University of Utah (Usa) hanno trovato nelle bibite in bottiglia e nell’acqua di rubinetto locale una firma chimica unica;

16) I capelli possono mettere fine ad un alibi di ferro, dato che tramite essi è possibile risalire alla persona accusata di un determinato misfatto;

17) Secondo i ricercatori del Missouri, i capelli grassi assorbono l’anidride carbonica sette volte più di quelli puliti;

18) L’interazione fra inquinamento atmosferico e capelli grassi può produrre sostanze cancerogene come la formaldeide

19) Vita a rischio se si ingeriscono dei capelli. Nel 2012 dei medici indiano hanno rimosso una palla di pelo di 4 chili dallo stomaco di una ragazza affetta da tricofagia, un disturbo che spinge gli esseri umani a “divorare” le proprie chiome.

20) Secondo Lewis Dartnell, ricercatore presso l’University College di Londra, i capelli hanno il compito di proteggerci dal freddo. Con molta probabilità in un futuro avveniristico fatto di continue “gite fuori porta” nello spazio, tutti gli esseri umani saranno costretti a tagliarli, poiché di intralcio a gravità zero.

Oltre 900 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti