5 crostacei da aggiungere subito alla dieta

Perdere peso mangiando crostacei? E' possibile. Scopriamo insieme quali sono i migliori per sbarazzarsi dei chili di troppo.

di Francesco Giuseppe Ciniglio 31 ottobre 2013 22:14

Se desideri perdere peso e migliorare il tuo stato di salute, potresti trarre beneficio dall’aggiungere crostacei alla dieta. Quest’ultimi, infatti, presentano pochissime calorie, sono un’eccellente fonte di acidi grassi polinsaturi, proteine, vitamine e in più sono facili da digerire. Alla luce di ciò, vediamo insieme quali sono i migliori.

Crostacei da aggiungere subito alla dieta – La top five

1) Astice

Un crostaceo costoso e ricercato, per via delle sue eccellenti qualità nutritive a fronte di pochissime calorie (80 calorie per 100 grammi). Un’ottima alternativa alla carne, poiché, oltre all’elevato valore proteico, è ricco di fosforo e vitamina A.

2) Canocchia di mare

Da non confondere con la cicala di mare, questo crostaceo è povero di grassi, calorie e presenta una carne pregiata dall’alto valore proteico. E’ inoltre ricco di sali minerali, vitamine del gruppo B e acidi grassi omega-3.

 3) Mazzancolla

Un crostaceo particolarmente indicato per chi segue una dieta ipocalorica. La mazzancolla è infatti altamente proteica, ricca di vitamina B, fosforo, calcio e ferro e povera di grassi e calorie.

4) Gambero

Un crostaceo ricchissimo di proteine e povero di zuccheri e grassi. Perfetto per le diete dimagranti, per via del suo scarso apporto calorico.

5) Aragosta

Un crostaceo ricchissimo di proteine, sali minerali (sodio, fosforo, magnesio, potassio, calcio) e vitamine del gruppo B. Il suo apporto calorico è piuttosto basso (circa 100 calorie per 100 grammi), anche se, data la sua ricchezza di sale, è sconsigliata a chi soffre di ipertensione.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti