3 falsi miti sulle donne (da sfatare)

I luoghi comuni accompagnano il genere femminile fin dalla nascita. Per fortuna, alcuni imbarazzanti stereotipi sembrano essere prossimi al tramonto.

di Francesco Giuseppe Ciniglio 6 luglio 2013 16:18

Pregiudizi e stereotipi sono una costante nella nostra società, specialmente quando di mezzo ci sono le donne. Falsi miti e luoghi comuni sul genere femminile abbondano e purtroppo, non molti sembrano essere consapevoli della vera realtà dei fatti. In virtù di ciò, vediamo alcuni falsi miti sulle donne che sarebbe bene sfatare.

1) Pecorelle smarrite fragili e indifese

In genere, agli occhi della società, è l’uomo ad interpretare la parte del lupo cattivo, sempre pronto ad aggredire umanamente e fisicamente, la fanciulla “svampita” di turno.  Falsi miti, almeno stando ad uno studio condotto dall’Università della California,  secondo i cui risultati, le donne potrebbero vantare un’individualità molto più spiccata rispetto agli uomini.

6 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti