5 motivi per fare il primo passo con un uomo

Provarci con i maschi in maniera più o meno sfacciata, anticipando le mosse di quest'ultimi? Ecco delle valide ragioni.

di Francesco Giuseppe Ciniglio 20 Giugno 2013 18:38
Spread the love

Lui ti piace, ma non ti va di fare il primo passo? Per fortuna i tempi sono cambiati radicalmente e anche le donne possono permettersi ogni genere di avances con un uomo (sessuali o romantiche esse siano). Alla luce di ciò, vediamo delle buone ragioni che potrebbero spingere “lei” a fare il primo passo.

1) Timidezza degli uomini

Essere timidi non è una colpa, anzi, nella maggior parte dei casi potrebbe essere indice di sensibilità. Se “lui” è piuttosto imbranato, tuttavia, interessante, perché non fare il primo passo? Perché lasciarsi sfuggire l’amore o una semplice notte di sesso, per via di un costume retrogrado?

2) Soprendere gli uomini

I maschi finiscono sempre con l’essere piacevolmente sorpresi quando è “lei” a fare il primo passo. Vedere che una donna palesa interesse nei loro confronti, senza preoccuparsi di nasconderlo, migliorerà la loro autostima e sarà più semplice ottenere la loro fiducia-

3) Sfidare le convenzioni

Perché lasciarsi sopraffare da tabù, convenzioni e tradizioni dure a morire? Meglio perseguire la propria felicità, abbandonandosi ai propri desideri.

4) Parità sessuale

Alla pari su tutto, anche nel corteggiamento. In amore vince chi fugge? Scappando forse si rischia di fare i conti con la solitudine.

5) Dimostrare sicurezza

Ai “veri uomini” piacciono le donne con gli attributi. Se lei è in grado di fare il primo passo, molto probabilmente è anche capace di cavarsela in ogni situazione. Una qualità che gli uomini apprezzano molto, spesso perché stanchi delle ragazze sempre pronte a lamentarsi per un’unghia spezzate o altre paranoie di sorta.

Commenti