Aspirina: fa diventare ciechi?

Qualche mal di testa di troppo potrebbe costare la vista? Sotto accusa gli effetti collaterali del noto farmaco.

di Francesco Giuseppe Ciniglio 22 gennaio 2013 21:48

Diventare ciechi a causa dell’aspirina? Stando ai risultati ottenuti da una ricerca condotta dall’Università di Sidney, pubblicata sul Journal of The American Medical Association (Jama), assumere troppe aspirine potrebbe causare seri danni alla vista.

Aspirina e cecità – La ricerca

Per giungere a questa conclusione, i ricercatori australiani hanno condotto un’indagine su un campione di 2.400 pazienti, monitorandoli per oltre 15 anni. Dalla suddetta, è emerso una connessione fra l’assunzione prolungata di aspirina e il rischio di essere interessati da degenerazione maculare.

Aspirina e cecità dunque sarebbero indissolubilmente connesse fra loro, anche se, il pericolo riguarderebbe esclusivamente chi tende ad abusare del popolare farmaco solitamente assunto per frenare il mal di testa o altri disturbi.

Rischio serio o “psicosi”? L’unica cosa certa è che la degenerazione maculare è fra le maggiori cause di cecità nelle persone in là con gli anni.

I volontari che nel corso dello studio hanno riscontrato la detta problematica, avrebbero assunto mediamente un’aspirina a settimana nel corso degli anni. I primi problemi di vista si sarebbero verificati attorno ai 65 anni d’età, tuttavia, non è da escludere l’incidenza di altri fattori come il fumo, la predisposizione genetica, il lavoro svolto, etc.

Aspirina ed effetti collaterali

A dire la sua su questa “spinosa” faccenda, pur non sbilanciandosi sull’argomento, ci ha pensato anche la Macular Society, organizzazione che si occupa di assistenza ai malati. Secondo i portavoce dell’associazione, al momento non vi sarebbe alcuna evidenza conclamata. Tra l’altro, per i pazienti interessati da patologie cardiovascolari, i rischi legati alla mancata assunzione del farmaco, sarebbero molto elevati. In parole povere, la degenerazione maculare al momento sembra essere l’ultimo dei problemi.

Per avere un quadro più chiaro della faccenda, occorrerà attendere nuovi studi in materia. A  guardare i risultati pubblicati sul Journal of The American Medical Association, i rischi sembrerebbero essere piuttosto evidenti, anche se, quest’ultimi riguarderebbero solo chi tende ad abusare del farmaco vita natural durante.

2 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti