Cervicale: come alleviare il dolore

Contrastare e prevenire questa fastidiosa problematica con degli esercizi mirati per spalle e collo.

di Francesco Giuseppe Ciniglio 28 Settembre 2012 18:08

Il dolore alla cervicale, conosciuto anche col nome di cervicalgia, è un disturbo sempre più frequente, legato a disturbi fisici ed emotivi. Al fine di curare i dolori cervicali , sarebbe preferibile rivolgersi al proprio medico di fiducia. Ciò non toglie che è possibile alleviarlo con dei semplici esercizi casalinghi.

Cervicale – Cause

A scatenare il dolore cervicale possono essere fattori tra loro concatenati. Esposizione al freddo, traumi, posizioni scorrette nel lavorare al pc, stress, sforzi eccessivi, mancanza di attività fisica. Il dolore cervicale può manifestarsi anche per via di un’osteoartrite delle vertebre o a seguito della degenerazione dei dischi intevertebrali. In questo caso, è consigliabile consultare uno specialista.

Cervicale – Sintomi

Per ciò che concerne i sintomi, questi possono essere diversi. In genere si manifestano dolori al capo, rigidità e problemi di vista.

Cervicale – Esercizi

Gli esercizi che vedremo di seguito hanno come obiettivo lo scioglimento delle tensioni accumulate durante l’arco della giornata e la mobilizzazione delle vertebre cervicali. E’ fondamentale svolgere gli esercizi con regolarità e costanza e compiere i movimenti lentamente, al fine di regalarsi il giusto relax.

1° esercizio

In piedi, flettete il collo di lato per poi spingere la testa verso il basso con delicatezza, adoperando la mano del medesimo lato in cui è piegata la testa. Nel frattempo, piegate l’altro braccio dietro la schiena a novanta gradi, cercando di mantenere la posizione per almeno 25 secondi. Allo scadere di quest’ultimi, cambiate lato.

2° esercizio

Il secondo esercizio per la cervicale può essere eseguito in posizione eretta o da seduti. Flettete il collo lateramente in maniera lenta e controllata, avendo cura di mantenere la schiena dritta. Fatto ciò tornate alla posizione originaria e fate lo stesso dall’altro lato.

3° esercizio

In piedi o seduti, flettete il collo lateralmente in maniera controllata e afferrate il polso del braccio opposto con la mano del lato verso il quale è piegato il collo, per poi tirarlo verso il basso. Rimanete in questa posizione per almeno una ventina di secondi per poi cambiate lato.

Tags: cervicale
Commenti