Coltivare marijuana sul balcone: è legale?

"Erba libera" in balcone anche in Italia? Gli amanti della "Maria" dal pollice verde possono finalmente esultare? Scopriamolo insieme.

di Francesco Giuseppe Ciniglio 3 febbraio 2013 16:56

E’ possibile coltivare marijuana sul balcone in Italia? La legge lo consente? A leggere una sentenza della Cassazione, le cose sembrerebbero stare così. La suddetta, chiamata a decidere in merito alla messa in vendita di semi di piante idonee alla produzione di sostanze stupefacenti per quel che concerne il reato di istigazione al consumo, ha pensato bene di citare i diversi “orientamenti” presenti nella giurisprudenza.

Seguendo la tesi “proibizionista”, coltivare marijuana sarebbe reato, in base all’articolo 82( comma 1, T) che vieta la vendita di piante e semi in grado di produrre sostanze stupefacenti. Al contrario, secondo un altro orientamento, la coltivazione della marijuana non avrebbe legami con l’utilizzo della sostanza, dunque sarebbe consentita.

Coltivare marijuana in balcone – La sentenza

Al fine di metter fine al contrasto giurisprudenziale, la Corte di Cassazione ha emesso la sentenza n. 47604/2012, secondo la quale l’offerta in vendita di semi di piante in grado di produrre sostanze stupefacenti, non è connessa al reato citato dall’articolo 82, a patto che non vi sia l’istigazione alla coltivazione e al consumo delle dette sostanze.

Per tale ragione, saranno i giudici di volta in volta a stabilire un’eventuale connessione tra l’attività di coltivazione e l’incentivazione al consumo e alla distribuzione di marijuana.

Ad ogni modo, secondo la Corte, la semplice vendita di semi di marijuana non può essere intesa come penalmente rilevante, poiché va a configurarsi come mero atto preparatorio, non punibile dalla legge in quanto non sarebbe possibile dedurre con chiarezza la reale destinazione e utilizzo dei semi in questione.

Coltivare marijuana in Italia – Considerazioni

Purtroppo non sempre teoria e pratica vanno a braccetto, specialmente quando si parla di “droghe leggere”. Non resta che attendere i risvolti concreti di questa sentenza per comprendere se sarà possibile o meno una vera e propria coltivazione “casalinga” di cannabis anche in Italia. Ad ogni modo qualcosa sembra muoversi in tal senso, visto che qualche settimana in Puglia è stato inaugurato il primo Cannabis Social Club italiano con finalità curative.

Qual è la vostra idea a riguardo? E’ lecito dare la possibilità a chiunque di coltivare marijuana in balcone? Le droghe leggere andrebbero legalizzate?

Coltivare marijuana sul balcone: è legale?

Oltre 200 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti