Come comportarsi con una donna durante il periodo premestruale

Difendersi dai tanto temuti giorni premestruo? Una vera e propria necessità per gli uomini. Scopriamo insieme come fare.

di Francesco Giuseppe Ciniglio 11 febbraio 2013 14:43

Come comportarsi con una donna durante il periodo premestruale? Una domanda che si pongono molti uomini, che si chiedono cosa avviene nelle teste delle loro donne nei giorni “caldi” del ciclo mestruale.

Un fenomeno “oscuro” e misterioso. Del resto non è affatto un caso se la femminilità viene rappresentata attraverso la simbologia della Luna. Poesia, follia e mistero. Proprio a quest’ultimo, prova a mettere fine la Dottoressa Silvia Michelini, spiegando agli uomini come interagire con il gentil sesso nei giorni “critici”.

Sindrome premestruale – Cosa c’è da sapere

Premenstrual Syndrome (PMS) è questo il nome con il quale questo disturbo è famoso in tutto il mondo, contraddistinto da un mix di sintomi mentali, fisici ed emotivi, che interessano circa l’80% delle donne nelle fasi pre ciclo mestruale (ovvero 4-5 giorni prima del suddetto).

Un disturbo che tende a scomparire grazie all’arrivo di quest’ultimo. Una problematica non di poco conto, visto che in rari casi, il disturbo presenta un’entità talmente grave da impedire lo svolgimento delle attività di routine.

Sindrome premestruale – Cause

Al momento non si conoscono ancora le cause della PMS, tuttavia, alcuni esperti in materia sono dell’avviso che i sintomi citati in precedenza siano frutto delle fluttuazioni che interessano la produzione di progesterone ed esterogeni nei giorni antecedenti al ciclo mestruale. Ultimamente si è anche discusso sulla possibile incidenza della serotonina, neurotrasmettitore che regola il buon umore.

Sindrome premestruale – Come difendersi dalle ire femminili?

Come può un uomo “tenere a bada” le “Dottor Jekyll e Mr. Hyde” abituali?  Scopriamolo di seguito grazie ai preziosi consigli della Dottoressa Silvia Michelini.

1) Calendario

Fissare l’appuntamento con il ciclo mestruale sull’agenda è anche affare degli uomini che convivono con le donne o che comunque hanno dato vita ad un rapporto di coppia intenso con quest’ultime. Conoscere il proprio “nemico” è il miglior modo per difendersi e pensare ad una strategia, mutare alcuni aspetti del proprio carattere, diventare più “morbidi”, etc.

2) Diplomazia

Lasciar cadere le provocazioni femminili. Durante i giorni pre ciclo mestruale, le donne sono tanto aggressive quanto fragili ed insicure.  Hanno la tendenza a scagliarsi contro il proprio partner, a cercare lo scontro. Persino la razionalità in quei casi non sortirà gli effetti sperati. Meglio dunque assecondare ogni follia femminile (nei limiti del possibile ovviamente).

3) Far di necessità virtù

In quei giorni le donne amano rinfacciare ai maschi gli errori del passato. Come già detto in precedenza, meglio non contrariare, ma cogliere la palla al balzo per capire le necessità e i desideri della propria partner. Comprendere cosa non va e aspettare che si calmino le acque per discuterne.

4) Incombenze domestiche

In quei giorni è fondamentale collaborare in casa, cosa che andrebbe fatta sempre e comunque al dire il vero. La parità dei sessi è giusta ed auspicabile ed è un vantaggio anche per gli uomini. Ad ogni modo, un regalo inatteso da un novello “Fred Flinstone” fa sempre piacere ad una donna, specialmente in quei giorni.

5) Rapporti sessuali

Molte donne hanno la tendenza ad essere interessate da un calo del desiderio in quei giorni, per altre, invece, è l’esatto contrario. Gli uomini farebbero bene ad assecondare i ritmi sessuali delle compagne.

6) Tenerezza

Meglio essere romantici in quei giorni. Dolcezza e comprensione sono particolarmente gradite dalle donne, specialmente nella fase pre ciclo.

7) Alimentazione

Curare la dieta della propria partner in quei giorni può essere un ottimo modo per attenuare i sintomi della PMS. Pranzi salutari, senza troppi condimenti, frutta, verdura, cereali integrali, legumi e magari un integratore di vitamina B6 e magnesio sono sicuramente i migliori modi per contrastare questo disturbo.

8) Sport

Un po’ di sana attività fisica, una passeggiata romantica, un giro in bicicletta o un’escursione tra la natura. Qualunque cosa, purché si faccia attività fisica in compagnia. Il miglior modo per migliorare l’umore di una donna e starle accanto condividendo con lei un momento particolarmente piacevole contrassegnato dal relax.

Oltre 1500 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti