Come confessare al vostro partner che non lo amate più

Dalla chiarezza alla comprensione

di Miss Milla 27 aprile 2014 10:00

Confessare al proprio partner che non si provano più gli stessi sentimenti dell’inizio o che addirittura il sentimento è finito è difficilissimo, dopo aver condiviso tanto sembra impossibile iniziare una nuova vita da sole. Ma oltre alla propria sofferenza c’è da fare i conti con quella del partner, bisogna fare attenzione ai modi e alle parole, vediamo come.

Anche se non vi sentite pronte, sappiate che non lo sarete mai, dunque non rimandate ma scegliete un momento per parlare con il vostro partner e mantenete l’impegno. Scegliete un luogo tranquillo in cui parlare senza essere disturbati e senza che terze persone possano arrivare all’improvviso creando ancora più disagio.

Siate sincere e dirette, dovete spiegare al vostro partner quello che provate, rispettate la persona che avete accanto come avete sempre fatto, rispondete ad ogni domanda e mostratevi disponibili a chiarire qualsiasi dubbio. Anche se non dovete lasciargli false speranze siate comprensive e se ha bisogno di un abbraccio non negateglielo.

Nei giorni successivi cercate di mantenere un comportamento amichevole, fate una passeggiata insieme se ha bisogno, specificando che si tratterà di uscite per chiarirsi ma che non c’è la possibilità di tornare insieme. Evitate di farvi vedere da subito insieme ad altri ragazzi, rispettate il dolore del vostro partner almeno all’inizio.

Infine cercate di ricostruire la vostra vita affettiva senza sensi di colpa, se non eravate più innamorate avete fatto bene a rompere la relazione, è giusto fare delle nuove conoscenze e mettervi nuovamente alla prova, entrambi sarete più felici e ricomincerete a provare delle belle emozioni.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti