Come ottenere 100 orgasmi al giorno: PSAD

Godimenti continui ed inarrestabili. L'orgasmo può essere vissuto anche come un'attività tutt'altro che piacevole.

di Francesco Giuseppe Ciniglio 7 Settembre 2012 19:29
Spread the love

Come ottenere 100 orgasmi al giorno?  Si tratta di una missione impossibile per la maggior parte delle donne ma non per Kim Ramsey, una donna inglese di 45 anni affetta da un disturbo molto particolare denominato “sindrome da eccitazione persistente”.

I continui orgasmi lasciano la donna priva di forze, rendendole difficoltose lo svolgimento delle azioni quotidiane.

La donna ha confessato i suoi 100 orgasmi al giorno, svelando di non sapere come arrestarli. Un piacere forzato che non le consente di avere una vita normale. Migliaia di  donne che farebbero di tutto pur di avere un orgasmo, mentre Kim non riesce a non averne di continuo.

Purtroppo per lei, però, non è tutto piacere. Prendere la metropolitana, sedersi su una sedia, svolgere le faccende domestiche o qualunque altra attività che regali alla donna il minimo sussulto può portarla all’orgasmo. Senza contare le pressioni, anche lievi, sulla zona genitale o il semplice stimolo urinario.

I problemi della donna sono sorti nel 2008, quando dopo una notte di sesso con il ragazzo di allora, Kim ha continuato ad avere orgasmi l’indomani e i giorni successivi.

Yoga, meditazione, squat, la donna ha provato qualsiasi rimedio per cercare di arrestarli, ma senza alcun risultato. In quel periodo la donna ha rivelato di essere arrivata ad avere circa 200 orgasmi al giorno. Un piacere che alla lunga si rivela doloroso e che si è riproposto anche con altri partner sessuali.

La Psad (Persistent Genital Arousal Disorder) viene generalmente nascosta dai pazienti, che tacciono del disturbo per via della vergogna provata nel confessare un simile disturbo. Purtroppo al momento i medici giudicano questa malattia non guaribile.

Nel caso di Kim i suoi 100 orgasmi giornalieri sarebbero da ricondurre ad una caduta per le scale risalente a molti anni fa che ha fatto sì che si formassero delle cisti sui nervi spinali. C’è da scommettere che nessuna donna sarebbe invidiosa di Kim se provasse sulla sua pelle questa imbarazzante esperienza”. Che ne pensate?

Commenti