Come preservare la bellezza del vostro seno durante l’allattamento

Consigli per essere sempre attraenti

di Miss Milla 11 luglio 2014 9:00

Il momento dell‘allattamento è magico tra madre e figlio, non assume solo una funzione nutritiva ma anche affettiva, in quanto madre e figlio comunicano e si trasmettono il loro amore.

Bisogna dedicare attenzione e svolgere questa attività in un ambiente consono dove il bambino possa dedicarsi serenamente al pasto.

Molte mamme però temono che con l’allattamento il loro seno possa perdere tono oppure subire dei cambiamenti. Essere mamme non vuol dire annullarsi, dunque è giusto prendersi cura di se stessi, esistono delle accortezze cui fare riferimento per mantenere la bellezza del proprio seno.

Dovete evitare innanzitutto di subire infiammazioni al seno, dunque se avete il seno dolorante e anche sfioralo vi arreca dolore, allora con il tiralatte prelevate il latte in eccesso e fate degli impacchi naturali con acqua fredda per sfiammare la zona colpita, è importante inoltre effettuare dei massaggi, fatevi consigliare su come fare dal vostro pediatra.

Utilizzate delle creme che vi aiutino a tenere le smagliature sotto controllo e ad idratare il vostro seno, affinchè le continue poppate non causino una disidratazione della zona del capezzolo. Comprate poi dei reggiseni contenitivi per evitare che il peso del seno causi una perdita del tono muscolare.

Se nonostante le accortezze non notate alcun miglioramento allora rivolgetevi ad un professionista che possa trovare la soluzione giusta per voi, potrete continuare ad allattare il vostro bambino senza alcun pericolo per lui e allo stesso tempo potrete occuparvi della vostra salute e della vostra bellezza.

Una mamma che si prende cura di se stessa mostra rispetto anche per la sua famiglia.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti