Coppetta mestruale: ecco come si usa

"Mami Cup mania?" Difficile a dirsi, l'unica cosa certa è che questo oggetto è sempre più in voga. Scopriamo insieme il suo utilizzo.

di Francesco Giuseppe Ciniglio 20 marzo 2013 21:00

Avete mai sentito parlare della coppetta mestruale?  Per chi non lo sapesse, si tratta di una validissima alternativa ai tamponi vaginali. Perfetta per chi desidera risparmiare e al contempo, salvaguardare l’ambiente.

Coppetta mestruale – Composizione

Questo formidabile oggetto, è composto da silicone medico platinico, è priva di lattice e ipoallergenica, del tutto inodore ed è possibile riporla dopo l’utilizzo grazie ad un sacchetto in cotone. Un prodotto dal design innovativo, progettato da una donna per assicurare il massimo comfort a tutte le rappresentanti del gentil sesso ed è ovviamente in linea con tutti gli standard di sicurezza. Non a caso, la coppetta mestruale non presenta al suo interno lattice, coloranti, ftalati, sbiancanti, profumi e sostanze chimiche nocive.

Coppetta mestruale – Utilizzi

Un oggetto utilissimo per dormire, viaggiare e fare sport. Grazie alla “Mami Cup”, sarà possibile godere della massima protezione per l’intera durata del ciclo mestruale. Come se non bastasse, quest’ultima permette di eliminare le irritazioni derivanti dagli assorbenti, offrendo la massima libertà nello svolgimento delle attività quotidiane.

Coppetta mestruale – Taglie

La Mami Cup è disponibile in due differenti misure: M e L.  La prima è perfetta per le adolescenti, giovani o donne interessate da mestruazioni poco copiose.  La seconda, invece, è perfetta per le donne con figli e interessate da un ciclo mestruale copioso.

Coppetta mestruale –  Come inserirla?

Per quel che concerne l’inserimento, vi sono numerosi metodi di piegatura per inserirla con facilità. Ognuno dovrà capire quello che fa al caso proprio.

Attenzione, le donne interessate da problemi ginecologici, farebbero bene a consultare il proprio medico di famiglia prima di provvedere all’inserimento. Sarebbe preferibile svuotarla ogni 5-6 ore.

Avvertenze

1) La Mami Cup non è un contraccettivo né protegge da malattie a trasmissione sessuale;

2) In caso di infiammazioni o bruciori, estrarla immediatamente e contattare il proprio medico di famiglia;

3) Non è indispensabile toglierla durante la defecazione o l’urina, tuttavia, è necessario rimuoverla prima di contrarre un rapporto sessuale;

69 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti