Cosa fare se partorite in estate

E soffrite il caldo

di Miss Milla 22 maggio 2015 19:00

Avete il termine della gravidanza durante l’estate, siete preoccupate per il caldo, lo soffrite in situazioni normali, figuriamoci durante la gravidanza, vediamo come poter gestire questo periodo e riuscire ad essere serene mentre aspettate che il vostro bambino decida di venire al mondo.

Innanzitutto scegliete una meta estiva che vi permetta di respirare un pò, potete scegliere una località di mare dove le temperature siano moderate, per potervi rilassare sulla spiaggia, cucendo o ascoltando musica. Anche la montagna può fare al caso vostro ma non esagerate con le altitudini, la pressione potrebbe nuocere alla vostra salute.

Ricordate di bere molto, di concedervi dei momenti di relax all’ombra, portate sempre dietro frutta e verdura e esponetevi al sole solamente durante gli orari consigliati.

Indossate abiti realizzati con materiali che lascino respirare la pelle e che vi permettano di stare comode, curate la salute delle vostre gambe, durante i momenti di riposo tenetele allungate e rialzate, favorendo così la circolazione.

Se fate dei lavori stressanti cercate un compromesso per non mettervi a dura prova durante gli ultimi mesi, fate numerose pause ed evitate gli sforzi eccessivi.

L’alimentazione è un aspetto fondamentale da considerare, dovrà ricaricarvi di energie, farvi percepire il caldo in maniera minore e allo stesso tempo non appesantirvi, concordate con il vostro medico, un piano nutrizionale adatto alle vostre esigenze.

Seguendo tutti questi consigli vi sentirete sicuramente meglio e tutto sommato l’estate passerà in maniera serena, potrete poi iniziare un nuovo bellissimo anno insieme al vostro bambino, che vi ripagherà di tutti i sacrifici.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti