5 cose da fare per dire addio alla cellulite

Mettere KO la pelle a buccia d'arancia? Missione possibile o sogno irrealizzabile? Scopriamolo insieme.

di Francesco Giuseppe Ciniglio 29 aprile 2013 17:24

Dire addio alla cellulite? Con l’arrivo della primavera, è impossibile non pensare alla prova costume. Le temperature miti primaverili rendono le donne propense a scoprirsi e ad andare a caccia delle prime tintarelle. Purtroppo non tutte possono esibire un fisico da urlo per via della fastidiosa “pelle a buccia di arancia”. Come contrastare questo fastidioso inestetismo? Vediamo insieme alcuni consigli utili.

5 cose da fare per dire addio alla cellulite

1)    Attività fisica costante

Corsa o camminata veloce, niente di meglio di un po’ di sano movimento per prevenire la comparsa e contrastare questo fastidioso inestetismo cutaneo. L’ideale sarebbe allenarsi almeno 3 volte a settimana per un periodo di tempo minimo di 45 minuti. Attraverso un esercizio regolare, sarà possibile migliorare le proprie capacità respiratorie e cardiocircolatorie. Benefici non di poco conto nella lotta alla cellulite, dato che le problematiche circolatorie sono tra le principali cause di comparsa del detto disturbo.

2) Bere molta acqua

Minimo 2 litri d’acqua giornalieri, scegliendone una che presenti un basso residuo fisso. E’ questo uno dei migliori rimedi per prevenire e contastare la cellulite. Perché scegliere acqua con un residuo fisso poco elevato? Per chi non lo sapesse, quest’ultimo va ad indicare il quantitativo di sostanze rintracciabili in essa. Un livello tendenzialmente basso agevolerà la rimozione delle cosiddette sostanze di scarto all’interno del nostro organismo, fra queste, i liquidi che vanno a comporre la cellulite.

3) Dieta equilibrata

Attività fisica e acqua da sole non possono fare miracoli. Per combattere la cellulite è indispensabile intrattenere un’alimentazione equilibrata. Da cosa iniziare? Innanzitutto sarebbe bene limitare il più possibile il sale e i cibi in scatola, quelli precotti e ricchi di conservanti. Da frenare anche il consumo di zucchero e di bibite gassate. Privilegiare cibi sani poveri di grassi (carne bianca, legumi, cereali integrali) e ovviamente frutta e verdura, imprescindibili per chi desidera contrastare la cellulite.

4) Vestiti

Assolutamente da evitare gli indumenti troppo attillati, poiché quest’ultimi potrebbero limitare la circolazione.

5) Massaggio

Ricorrere ad uno specialista o optare per il fai da te? Inutile spendere fior di quattrini in trattamenti specifici, quando è possibile ottenere risultati similari prendendosi cura di sé autonomamente. L’ideale sarebbe massaggiare le zone colpite da cellulite immediatamente dopo l’attività fisica. Per quel che concerne gli oli da utilizzare, potrebbero bastare quelli alle mandorle dolci o comunque dagli effetti drenanti.

16 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti