Curarsi con il limone: segreti, trucchi e consigli

Sfruttare i benefici di questo formidabile frutto per ritrovare il benessere e migliorare la propria linea.

di Francesco Giuseppe Ciniglio 28 Settembre 2012 20:31
Spread the love

Contrariamente a ciò che siamo portati a pensare, il limone è un ingrediente estremamente prezioso per nostra alimentazione. Questo alimento, infatti, è perfetto sia per la cura dei malanni di stagione che per dimagrire. Vediamo dunque quali sono i punti forza e gli utilizzi di questo frutto “sempreverde”.

1) Depurare l’organismo

Se assunto appena svegli, a digiuno, il limone può depurare l’organismo, eliminando le tossine e agevolando il drenaggio dei liquidi. Come se non bastasse, consente di disinfettare l’intestino, regolandone il transito.

2) Cellulite

Secondo dei recenti studi, sembrerebbe che mangiando limone sia possibile contrastare la comparsa di cellulite.

3) Raffredori e influenze

Essendo ricco di vitamina C, questo alimento è perfetto per chi desidera proteggersi da influenze stagionali e raffreddori. Facendo i gargarismi col limone, sarà possibile attenuare il mal di gola fino alla sua completa guarigione, in maniera del tutto naturale. Il limone oltre a rinforzare le difese immunitarie dell’organismo, consente di prevenire la comparsa di malattie come l’arterioscelerosi e di curare i calcoli della cistifellea.

4) Dimagrire

Non tutti conosco la dieta del limone, un regime alimentare che consente di perdere peso, beneficiando al contempo delle proprietà disintossicanti e depurative di questo fantastico frutto. Come funziona questo regime dietetico? Al mattino, prima della colazione, è necessario bere un bicchiere di limonata, mischiandola con dell’acqua (meglio se a temperatura ambiente).

Nel corso del primo giorno di dieta bisognerà bere il succo di un limone. Il secondo giorno, invece, sarà necessario bere il succo di due limoni, il terzo giorno bisognerà bere il succo di tre limoni, il quarto giorno il succo di quattro limoni e così via, fino ad arrivare a quindici limoni (quindici giorni). Fatto ciò, è necessario fare il percorso inverso per altri 15 giorni: 15, 14, 13, 12 e così via, fino al trentesimo giorno.

Ad ogni modo, è possibile bere il succo di limone durante tutto l’arco della giornata, invece che berlo solo al mattino. Ovviamente a questo “trucco” ha bisogno di un’alimentazione sana ed equilibrata a supporto, in modo da favorire l’azione drenante e disintossicante del limone.

Per tale ragione, è fondamentale bere tantissima acqua e nutrirsi di cibi depurativi e disintossicanti. Frutta e verdura sono perfette in tal senso, idem per ciò che concerne legumi, pesce e carne bianca. Ovviamente non devono mancare i carboidrati (da mangiare a pranzo) anche se sarebbe bene preferirli integrali.

Commenti