Dimagrire allenandosi per poco tempo, ma ad alta intensità

Praticare allenamenti brevi e intensi 5 volte a settimana offre maggiori benefici di sessioni più lunghe, ma sporadiche.

di Francesco Giuseppe Ciniglio 5 settembre 2012 15:40

E’ possibile dimagrire con allenamenti brevi e intensi. Se desiderate migliorare il vostro aspetto fisico e perdere peso con lo sport, vi farà piacere sapere che è meglio allenarsi cinque volte a settimana per mezz’ora, piuttosto che 1 ora e mezza due volte a settimana.

Sessioni d’allenamento più brevi e frequenti sono l’ideale per tonificare e dimagrire. Adottando questi accorgimenti è possibile accelerare il metabolismo, bruciando i grassi più facilmente. Senza contare che così facendo si godrà dei tanti effetti benefici apportati dall’allenamento: riduzione dello stress, miglioramento dell’umore, etc.

Un allenamento troppo lungo, infatti, non fa sfibrare il corpo, specialmente se si è fuori allenamento.  Praticando dell’attività fisica in maniera costante e per poco  tempo al giorno (meglio se intensa) riuscirete a regalarvi il giusto benessere, mantenendo il vostro corpo sempre attivo. Fate dunque tesoro di questo piccolo consiglio per perdere peso e tonificare il vostro corpo.

Questi accorgimenti possono essere adottati anche da chi pratica sport a livello agonistico o si allena con costanza durante l’anno e desidera migliorare le proprie prestazioni. A rivelare la validità  di questi metodi di allenamento brevi e intensivi, è una ricerca pubblicata sull’American Journal of Physiology.

Stando al predetto studio, esercizi più brevi ma intensi, finiscono col produrre risultati migliori di ore e ore di allenamento. Entrando nello specifico, un’ora e mezzo di allenamento ad alta intensità presenterebbe gli stessi effetti benefici di oltre cinque ore di allenamento ad intensità più bassa.

Risultati analoghi sono emersi anche da una ricerca condotta da degli studiosi danesi. Secondo i loro studi i podisti che aggiungono allenamenti di velocità alle loro corse lunghe e lenta, nel giro di 2 mesi possono arrivare a migliorare i loro tempi fino al 20% su un percorso di 10 km.

Ulteriori ricerche hanno palesato (dati alla mano) che persino allenamenti più sporadici ma svolti in maniera intensa sortiscono maggiori risultati di allenamenti svolti a ritmo blando.

Secondo Bill Pierce, professore di Scienze della Salute alla Furman University, il segreto è nel riuscire a fare sport in modo così intenso per far in modo di costringere il corpo ad adattarsi ai nuovi ritmi. E’ dunque l’intensità che va ad influenzare in maniera maggiore le prestazioni atletiche, migliorandole considerevolmente.

2 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti