Dimagrire con un alter ego virtuale

Perdere peso e migliorare la percezione di sé sfruttando un semplicissimo avatar virtuale.

di Francesco Giuseppe Ciniglio 8 novembre 2012 18:48

Perdere peso e migliorare l’autostima sfruttando un alter ego virtuale? Singolare come proprio i videogames e la realtà virtuale possano essere d’aiuto a chi desidera dimagrire.  In genere, gli appassionati di tecnologia vengono reputati dei nerd alla stregua del fumettista dei Simpson, ovvero soggetti in  sovrappeso, complessati e timidi.

A minare questo stereotipo più che consolidato ci hanno pensato i ricercatori della Missoury University. Gli studiosi, infatti, sostengono la tesi che un alter ego virtuale sarebbe in grado di migliorare lo stato di salute e persino agevolare il processo di dimagrimento.

Il team di ricercatori, guidati dalla dottoressa Elizabeth Behm-Morawitz, sono dell’avviso che costruirsi un’identità virtuale può avere risvolti positivi sulla psiche di chi è in forte sovrappeso o ha problemi di timidezza. Ammirare se stessi nelle vesti di un avatar slanciato o aitante, permetterebbe di mutare la propria percezione di sé, mettendo le basi per un cambiamento radicale.

Grazie a queste considerazioni, il team di ricerca della Missoury University, ha condotto uno studio su oltre 250 utenti iscritti a Second Life, sottoponendoli ad un questionario nel quale quest’ultimi dovevano descrivere per filo e per segno la relazione creato con il proprio avatar online, parlando poi del proprio aspetto esteriore ed equilibrio emotivo.

Alla luce dei risultati ottenuti, i ricercatori hanno constatato che un alter ego virtuale viene visto come una vera e propria estensione di sé, finendo con l’avere un forte ascendente anche nella vita di tutti i giorni.

Stando a quanto sostiene la dottoressa Behm – Morawitz, infatti, l’alter ego virtuale avrebbe esclusivamente effetti positivi sulla psiche e sul corpo. La maggior parte dei soggetti esaminati, infatti, vedevano nel proprio avatar virtuale una sorta di sogno da realizzare, un modello di perfezione a cui tendere dal punto di vista estetico. Un grosso incentivo per fronteggiare una dieta e l’attività fisica.

7 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti