Feste natalizie: i migliori trucchi per mangiare senza ingrassare

Tenere l'ago della bilancia sotto controllo durante il periodo natalizio non è affatto un'utopia.

di Francesco Giuseppe Ciniglio 18 novembre 2012 17:16

Non ingrassare nelle feste natalizie è possibile? La cosa certa è che gli italiani a tavola amano strafare, specialmente a Natale. Frutta secca, vino, salse, formaggi e salumi in genere non mancano mai. Non a caso questa considerazione è frutto di uno studio eseguito dall’Osservatorio Nutrizionale Grana Padano che ha provveduto ad analizzare le interviste compiute dai medici ad un campione di persone durante le festività natalizie dell’anno scorso.

Secondo medici e dietologi, gli italiani hanno la possibilità di rispettare la tradizione, deliziandosi con i piatti tipici, senza però trovarsi in sovrappeso di un paio di chili a Gennaio. L’importante sarebbe seguire due trucchi, ovvero: cucinare i cibi in maniera più leggera e analizzare l’indice calorico di quest’ultimi.

Secondo Michele Barichella, responsabile Nutrizione Clinica e Dietetica Icp Milano, non bisognerebbe eccedere con l’olio, visto che presenta un valore calorico molto elevato (un cucchiaio da cucina è pari a ben 90 calorie).

A parità di peso, l’olio d’oliva sarebbe persino più calorico del burro. Come se non bastasse, i grassi vengono acquisiti anche mediante i prodotti industriali come panettoni, snack, pandolci. Dal sondaggio citato in precedenza, emerge che il 40% dei soggetti intervistati con un’età compresa tra i ventiquattro e i 64 anni consumerebbero patatine fritte confezionate durante il periodo natalizio e più del 50% sarebbe solito consumare pizzette e focaccine durante gli happy hour e i consueti “scambi di auguri”.

Di seguito alcuni consigli offerti dall’Osservatorio:

1) Preparare i soffritti con del vino bianco;

2) Evitare burro e olio;

3) Contenere l’utilizzo di sale, prediligendo spezie e verdure per dar sapore ai cibi;

4) Contenere i condimenti grassi sfruttando spezie e funghi sui primi piatti;

5) Condire carne e pesce con succo di arancia, limone, sottaceti e capperi;

6) Cuocere al vapore, alla piastra o in forno, limitare i fritti

7) Preferire i dessert a base di frutta

Ulteriori consigli

Al fine di tenere a bada l’introito calorico, sarebbe preferibile mangiare pandoro e panettone esclusivamente alla vigilia e a Natale, non facendosi mai mancare dell’acqua. Utile anche non esagerare con il vino rosso e abbondare con la frutta fresca (kiwi, ananas, arance). Per evitare di ingrassare nei giorni di festa, sarebbe inoltre utile fare movimento, uscendo a piedi e salendo le scale a piedi.

2 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti