I 10 contraccettivi più terrificanti della storia

Tutto è lecito pur di contrastare le gravidanze indesiderate? La storia sembra propendere per questa tesi.

di Francesco Giuseppe Ciniglio 26 marzo 2013 16:15

Quando si parla di contraccezione i più sono sempre sul chi va là. Nonostante non ci sia cosa più terrificante al mondo delle gravidanze indesiderate, unitamente ai lupi mannari e ai clown, l’umanità ha sempre avuto un rapporto conflittuale con i metodi contraccettivi, pur cercando di contrastare il rischio di un bebè in arrivo fin dalla notte dei tempi. Vediamo insieme in che modo.

10) Recidere i testicoli

Non serve un mago per capire che senza i testicoli è impossibile avere figli. Un’usanza barbarica largamente praticata nel Medioevo.

9) Diaframmi realizzati con sterco di coccodrillo

Gli antichi egizi furono i primi a creare un metodo contraccettivo funzionante, anche se altamente disgustoso, dato che la sua composizione era a base di feci di alligatore.

8) Bere testicoli di castoro tritati nell’alcol

Un metodo contraccettivo canadese risalente al 16° secolo. Pur essendo del tutto inutile contro le gravidanze indesiderate, questo metodo finiva con lo scongiurarle comunque, dato che l’uomo finiva con l’essere ubriaco molto prima di avere un rapporto sessuale.

Oltre 200 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti