Il miglior metodo per esfoliare la pelle

Detergere la cute con cura e rimuovere le cellule morte per ritrovare il benessere e il piacere di prendersi cura di sé.

di Francesco Giuseppe Ciniglio 26 ottobre 2012 19:42

Come esfoliare la pelle, rendendola radiosa, soffice e morbida? Per ottenere degli ottimi risultati, è importante dotarsi di strumenti adeguati e seguire dei piccoli accorgimenti. Attenzione però, lasciare perdere l’esfoliazione nel caso in cui abbiate la pelle irritata o traumi e piccole lesioni. Qualora sia tutto ok, procedete pure procurandovi:

– Una spugna per esfoliazione e dei guanti;

– Una lozione detergente esfoliante priva di sostanze aggressive;

– Una crema idratante;

– Una pietra pomice.

Esfoliazione – Procedura

Prima di entrare nella vasca o nella doccia, è necessario spazzolare la pelle asciutta con guanti e spugna. In questo modo si andrà a preparare la pelle all’esfoliazione. Nel far ciò, è preferibile partire dalla pianta dei piedi fino a raggiungere la fronte.

Pietra pomice e pediluvio

Chi ha duroni e calli ai piedi, farebbe bene ad utilizzare una pietra pomice. Nel caso in cui quest’ultimi siano molto ruvidi, sarebbe bene tenerli in ammollo per almeno mezz’ora prima di fare il bagno o la doccia. Per fare un ottimo pediluvio, è sufficiente riempire una bacinella d’acqua calda e aggiungere una tazza di latte. Compiute le operazioni preliminari, sarà possibile entrare nella vasca o nella doccia bagnando tutto il corpo.

Esfoliazione della pelle – Procedura

Applicare il detergente esfoliante su guanti e spugna e massaggiare il corpo, eseguendo dei movimenti circolari partendo dai piedi fino ad arrivare in cima. Una volta giunte nella zona bikini, sarebbe preferibile non far troppa forza, visto che in questa zona la pelle è particolarmente sensibile.

Spazzola

Nelle zone più difficili da raggiungere, sarebbe bene utilizzare una spazzola (schiena, sedere).

Viso

Il viso deve essere esfoliato con cura, dato che in genere è molto delicato, specialmente bocca e contorno occhi. Per queste zone sarebbe bene dotarsi di una crema specifica.

Mani

Fondamentali anche le mani, sede di tantissime cellule morte.

Risciacquare

Alternando acqua fredda e acqua tiepida sarà molto più semplice risciacquare con cura.

Crema idratante

Nell’uscire dalla doccia, sarebbe bene ricorrere ad una crema idratante, spalmandola lungo tutto il corpo. Per ciò che concerne la scelta della crema idratante, è preferibile acquistarne una ricca di alfa idrossiacidi, acidi specifici che agevolano l’eliminazione delle cellule morte.

Infine è consigliabile usare ogni giorno una lozione idratante, dato che alla lunga l’esfoliazione secca la pelle, pertanto è sempre bene tenerla più idratata possibile.

3 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti