Il peggior errore nel cercare di perdere peso

Quali sono gli errori di chi non riesce a dimagrire? Secondo il famoso chef italo-americano Rocco DiSpirito non utilizzare gli ingredienti giusti!

di Giorgia Martino 29 settembre 2012 0:28

Quando si cerca di perdere peso, l’errore peggiore che si possa fare è quello di… privarsi del cibo. Ebbene sì, avete letto bene: a lungo andare semplicemente si svilupperà una fame atavica difficile da gestire. Secondo il famosissimo chef Rocco DiSpirito (di origini italiane ma che abita negli Stati Uniti), esistono degli ingredienti ‘strategici’ che aiutano a mantenere il peso con gusto e leggerezza.

1)      Lo yogurt greco. Si tratta di un prodotto con una bassa percentuale di grassi, con una quantità moderata e con il doppio delle proteine dello yogurt classico. Può essere utilizzato come sana alternativa alla panna, alla panna acida e al burro.

2)      Il prezzemolo, il basilico, il pepe e il peperoncino. Usati con altri condimenti, aiutano a limitarli per insaporire i piatti senza appesantirli con calorie inutili.

3)      La farina di cocco. I tipi di farina non raffinata sono più sani e contengono più fibre, vitamine e minerali. La farina di cocco ha una consistenza simile a quella di grano, ma contiene molte più fibre.

4)      La soia. E’ fonte di proteine vegetali ed è alla base di hamburger vegetali e molti altri alimenti. Ricca di proteine, non apporta molte calorie e può essere utilizzata anche negli stufati.

5)      Il brodo a basso contenuto di sodio. Una tazza di brodo di questo tipo contiene tra le 5 e le 10 calorie, e fornisce molto sapore senza sale e grassi in eccesso. Può essere utilizzato per le zuppe e può essere comunque conservato in frigorifero.

6)      La fecola di maranta. E’ ricavata dalle radici della pianta in questione ed è apprezzata per le sue proprietà addensanti e per il suo sapore neutro. E’ in grado di sostituire la crema e la panna nei dolci e nelle salse, avendo un contenuto calorico decisamente inferiore.

7)      L’aceto balsamico. E’ un fantastico esaltatore dei sapori che aggiunge gusto senza dover esagerare con l’olio o con il sale. Il suo sapore agro-dolce aggiunge un tocco in più a insalate, pasta e carni. Realizzato dal succo fermentato di uva bianca, l’aceto balsamico ha una consistenza più spessa rispetto agli altri tipi di aceto.

8)      La cipolla. Può dare dolcezza ai piatti, soprattutto se rosolata leggermente in olio di oliva a fuoco molto basso.

9)      La mozzarella. In quanto formaggio fresco, la mozzarella è molto più magra dei formaggi stagionati e cremosi, apportando circa 250 calorie per 100 grammi.

32 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti