La coda di cavallo può provocare l’alopecia da trazione

L'alopecia da trazione è una situazione alquanto antiestetica che provoca la temporanea caduta dei capelli sottoposti allo stress di strette code di cavallo.

di Giorgia Martino 25 ottobre 2012 19:22

Raccogliere i capelli stretti costantemente in una coda di cavallo per lunghi periodi di tempo può portare ad accelerarne la caduta. In genere si tratta di una caduta solo temporanea, perché non è genetica ed è causata da trazione. Non a caso in queste situazioni si parla proprio di ‘alopecia da trazione‘, vista la causa che è alla base della caduta di capelli.

L’alopecia da trazione si verifica a livello del cuoio capelluto perché i capelli sono troppo tirati nelle pettinature strette, e ovviamente più si portano code di cavallo, maggiore è il rischio di soffrire di alopecia da trazione. Altre cause di questo problema sono trecce, treccine e bigodini, e comunque tutte quelle situazioni in cui si provoca stress al capello.

In genere i capelli più soggetti a questo tipo di problema sono quelli che si trovano sulla parte anteriore, tanto che i soggetti che soffrono di alopecia da trazione sembrano avere una linea completamente assente a livello dell’attaccatura dei capelli su fronte e tempie. In genere invece questo non colpisce i capelli che si trovano in cima alla testa.

Chi soffre di alopecia da trazione, ovviamente, dovrebbe cominciare a non utilizzare più la coda di cavallo, o ancora potrebbe farsene una senza stressare troppo i capelli: ad esempio, invece di raccogliere i capelli stretti vicino alla parte superiore della testa, dove c’è più tensione, può farla bassa e ‘allentata’ verso il collo.

In genere la perdita di capelli a causa della coda di cavallo è più frequente tra le donne, anche se può verificarsi tra gli uomini che hanno i capelli lunghi e che li legano. Ovviamente le persone che non indossano la coda di cavallo hanno meno possibilità di correre il rischio di alopecia da trazione.

L’unico modo per invertire il processo di alopecia da trazione, dunque, è quello di non costringere più la chioma in code strette, trecce, bigodini ed extension.

13 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti