La dieta corretta da seguire se soffrite di calcoli alle colecisti

E sentite dolore

di Miss Milla 4 dicembre 2014 9:39

I calcoli biliari sono delle formazioni solide, spesso di colesterolo  che si trovano all’interno della colecisti e che, se ostruiscono il dotto biliare, possono causare coliche.

Tra le cause della formazione dei calcoli sono il diabete, il sovrappeso  ma anche diete veloci, fortemente ipocaloriche, che hanno fatto perdere troppo peso in troppo poco tempo.

Le persone più comunemente colpite sono donne intorno ai 40 anni, ma è abbastanza diffusa anche in età più giovane e tra gli uomini. La maggior parte delle volte la malattia è asintomatica, a volte può causare dolore a causa dell’ostruzione del dotto biliare.

Seguire una dieta corretta è importante per ridurre il dolore e migliorare, per quanto possibile, la patologia che comporta anche dolore molto forte. Esistono degli alimenti consigliati o concessi qualora si abbiano problemi di calcoli, tra questi abbiamo pasta, pane, riso, cereali in genere, ma anche latte e yougurt parzialmente scremati, carne magra, olio, frutta e verdura.

Tra quelli vietati invece, latte intero, formaggi grassi stagionati, insaccati, uova, frutta secca, creme, salse e alcolici. Dunque è necessario fare attenzione e mangiare in maniera sana, poichè una dieta sbagliata potrebbe far peggiorare la situazione.

In alcuni casi ovviamente sarà necessario l’intervento chirurgico per rimuovere i calcoli che in alcuni casi possono infiammare le pareti della colecisti e determinare delle cause poi più gravi come formazioni neoplastiche, fatevi aiutare da un professionista del settore per avere molto informazioni sul percorso migliore da seguire.

E’ importante non prendere sottogamba questa patologia e prendere i provvedimenti necessari al momento opportuno.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti