Le diete più orribili della storia

Regimi alimentari orripilanti partoriti nel corso dei secoli da personaggi storici e non.

di Francesco Giuseppe Ciniglio 14 dicembre 2012 20:05

Presa dal desiderio di dimagrire, la gente nel corso dei secoli ha finito con l’inventarsi ogni genere di dieta. Trovate strampalate ed orribili, come  quella a base di “acqua e aceto”, quella che prevede pillole composte da larve o peggio quella delle sigarette. Il portale Buzzfeed ha pensato bene di ricordare stilando una classifica delle diete più orribili della storia.

1) Dieta dell’alcol di Guglielmo il Conquistatore

Stando a quanto riferito dal Time, Guglielmo il Conquistatore inventò una dieta che prevedeva il consumo di solo alcool. Peccato che invece di perdere peso, il povero Guglielmo finì con il cadere da cavallo e lasciò ai suoi sudditi l’incombenza di trovare una bara in grado di contenere il suo grosso corpo.

2) Dieta dell’aceto e dell’acqua di Lord Byron

Il poeta inglese diede luce a questa singolare dieta nel lontano 1820 al fine di contrastare le sue problematiche alimentari (anoressia e bulimia). Purtroppo per lui, quest’ultima non diede i risultati sperati.

3)  La dieta Graham

Una dieta vegetariana ideata da Sylvester Graham, contraddistinta da un elevato consumo di frutta e verdura e quantitativi limitati di latte e derivati. Questo regime alimentare fu ideato da Graham per curare gli effetti della masturbazione, che egli reputava la causa principale della cecità.

4)  Low carb

Dieta ideata nel 1864 da William Banting, che nel suo trattato medico dell’epoca diede ampio risalto alla perdita peso di oltre 50 kg ottenuta grazie ad una dieta poverissima di carboidrati, ma ricca di proteine e grassi animali.

5) La dieta del “verme solitario”

All’inizio del 900, pur di dimagrire, qualche folle iniziò a provarle tutte per contrarre il verme solitario.

6) Dieta del pompelmo “Made in Hollywood”

Un regime alimentare ideato negli anni 30. Variante della low carb, che prevede l’abbinamento di pompelmi a cibi dall’alto contenuto di grassi (pancetta, bacon, uova, etc).

7) Dieta delle larve

Nel 1940 sono state prodotte delle pillole a base di larve. Un modo veramente orrendo per dimagrire, che, tra l’altro, non ha offerto i risultati sperati.

8) Dieta della “frutta in scatola”

Negli anni 50 uomini e donne affidavano le loro speranze di dimagrimento alla frutta in scatola. Ovviamente i risultati furono fallimentari.

9)  Dieta delle sigarette

Nel 1960 qualche multinazionale del tabacco penso bene di allargare il proprio bacino d’utenza aggiungendo alcune sostanze chimiche ritenute in grado di far perdere peso ai fumatori. I risultati furono disastrosi.

10) Dieta del gelato

Ideata negli anni 70. Un regime alimentare semplice, che prevedeva il consumo di gelato prima di cena per perdere peso. Un’idea veramente malsana.

11) Dieta Beverly Hills

Un regime alimentare che prevedeva il consumo di sola frutta. Una dieta scellerata ideata negli anni 80, che ha finito con il provocare la dissenteria in coloro che hanno deciso di provarla.

12) Dieta degli omogeneizzati

Un regime alimentare a base di omogeneizzati. Una follia del 2010 partorità dalla mente della nota trainer Tracy Anderson. Sponsor d’eccezione della dieta degli omogeneizzati, star del calibro di Lady Gaga, Madonna e Gwyneth Paltrow.

Oltre 200 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti