Lo strano modo con cui le donne scoprono gli uomini traditori

I maschi infedeli hanno i giorni contati? Il "sesto senso" del gentil sesso non fallisce quasi mai.

di Francesco Giuseppe Ciniglio 10 dicembre 2012 15:54

Uomini traditori e donne. I maschietti molto spesso ignorano la capacità che ha il gentil sesso nello scoprire i tradimenti. Come fanno? Stando ad uno studio eseguito dalla University of Western Australia, pubblicata sulla celebre rivista “Biology Letters“, alle donne basterebbe guardare gli uomini in volto per smascherare la loro infedeltà.

Donne e Uomini traditori – Lo studio

Nel corso della ricerca, gli studiosi dell’Università australiana hanno chiesto ai volontari (uomini e donne) di analizzare delle foto di volti a loro sconosciuti (ognuno era tenuto a giudicare il sesso opposto) ed esprimere un parere sulla fedeltà e l’affidabilità di quest’ultimi.

Dai risultati è emerso che le donne sono state capaci di identificare gli uomini infedeli nel 62% dei casi e in molto meno tempo. Per ciò che concerne i maschietti, invece, le loro valutazioni hanno avuto successo solo nel 23% dei casi.

Secondo il biologo Leigh Simmons, coordinatore dello studio, il gentil sesso avrebbe una maggiore predisposizione nell’osservare e analizzare particolari che, talvolta, possono apparire come insignificanti, specialmente quando c’è di mezzo il tema tradimento.

Lo stesso Simmons, infatti, è del parere che ciò potrebbe ascriversi al fatto che gli uomini hanno una predisposizione naturale alla poligamia e fanno meno attenzione alla fedeltà del proprio partner, perché, contrariamente alle donne, tendono ad instaurare legami affettivi meno profondi e l’infedeltà spesso viene vista negativamente da quest’ultimi esclusivamente per un retaggio culturale legato all’orgoglio.

Non a caso, nel corso dello studio, è stato riscontrato che gli uomini avevano la tendenza a “bollare” come infedeli le donne più sexy. Intuizione che si è rivelata erronea, almeno stando ai risultati (solo il 23% le rilevazioni positive).

Nel valutare una possibile infedeltà, le donne, invece, si sono basate sulla virilità del volto di un uomo, mettendo da parte l’aspetto esteriore e facendo “lavorare” la mente in maniera molto più fantasiosa e costruttiva.

74 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti