Mal di schiena: tutti i segreti per prevenirlo

Scongiurare il pericolo sciatalgia adottando dei comportamenti corretti e ricorrendo a qualche trucco.

di Francesco Giuseppe Ciniglio 25 novembre 2012 19:47

Cosa fare per impedire che il mal di schiena prenda piede, manifestandosi in forma acuta, fino a rendere impossibile il corretto svolgimento delle attività giornaliere?

Mal di schiena e prevenzione – Consigli utili

Come si suol dire “prevenire è meglio che curare”. Per mettersi al riparo dal rischio lombalgia è fondamentale adottare delle sane abitudini su base giornaliera, vediamole:

1) Riposo adeguato

Dormire in maniera profonda potendo godere di rete e materasso adeguati. Niente di meglio di questi due elementi per salvaguardare la salute della schiena, visto che, durante le ore notturne la muscolatura vertebrale potrebbe irrigidirsi a causa della scarsa qualità di uno dei due o di entrambi.

Per godere di un riposo perfetto, pertanto, sarebbe bene dotarsi di rete e materasso rigidi. E’ inoltre preferibile ruotare il materasso ogni tanto, in modo che non si vadano a formare degli avvallamenti eccessivamente profondi in prossimità della zona lombosacrale.

2) Sovrappeso

Avere qualche kg di troppo può minare la salute della schiena, visto che il grasso addominale va a sbilanciare la zona lombare. Per tale motivo sarebbe bene controllare l’alimentazione e svolgere una vita dinamica.

3) Stress

Lo stress può essere una delle concause in grado di provocare dolore alla schiena, poiché, molto spesso  la tensione può tradursi in un’eccessiva rigidità muscolare che alla lunga può arrecare grossi fastidi alla zona lombare. Per evitare che ciò avvenga è opportuno ricorrere a delle tecniche di rilassamento.

4) Attività fisica

Niente è meglio dell’attività fisica nella prevenzione del mal di schiena. L’importante è eseguirla in maniera costante, specialmente se si sollevano pesi, poiché se ciò viene fatto in maniera scorretta il disturbo potrebbe aggravarsi.

Sarebbe dunque bene rinforzare addominali e la parte bassa della schiena, rendendola più elastica e strutturata possibile, al fine di prevenire contratture, stiramenti e strappi. Niente di meglio del pilates in tal senso. Perfetta anche la corsa su strada (a patto di possedere delle scarpe specifiche).

4 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti