Matrimonio a rischio: ecco la polizza

Tutelarsi in caso di mancate nozze grazie ad un prodotto assicurativo studiato ad hoc? Scopriamo insieme come fare.

di Francesco Giuseppe Ciniglio 1 luglio 2013 2:04

Nozze a rischio? Per fortuna da oggi è possibile tutelarsi contro gli imprevisti da matrimonio. In che modo? Tutto merito di una polizza studiata ad hoc. Un’assicurazione in grado di coprire per gli imprevisti che possono avvenire il giorno delle nozze, indennizzando gli sposi in caso di mancato matrimonio (rimborso dei costi sostenuti, etc).

Polizze matrimonio – Come funzionano

Le polizze nozze non sono molto diverse dagli altri prodotti assicurativi, visto che, a fronte del saldo del premio, sarà possibile scegliere se assicurare le spese sostenute per il matrimonio o solo parte di esse.

Sottoscrivendo una polizza matrimonio, dunque,sarà possibile di godere del rimborso delle spese sostenute per le nozze in caso di imprevisto, oppure, qualora il matrimonio debba essere posticipato a causa di un’improvvisa malattia di uno dei due “promessi sposi”, sarà possibile ricevere aiuto nella riorganizzazione dello stesso.

In genere le polizze sul matrimonio coprono le seguenti voci: fotografie, video, abito da sposa, fiori, torta di nozze, auto, sostituzione dei regali degli invitati, etc. In questo caso, nell’ipotesi di danno all’abito da sposa o all’auto nuziale e via dicendo, la compagnia assicurativa indennizzerà gli sposi.

Polizze matrimonio su misura – Caratteristiche

Chi lo desidera, potrà sottoscrivere dei prodotti assicurativi su misura, in modo da tutelarsi contro qualsiasi forma di imprevisto, come ad esempio il furto delle fede nuziali, l’annullamento delle nozze per volere di uno dei due partner o l’immediata rottura della relazione a pochi giorni dalle stesse. E’ persino possibile farsi rimborsare la mancata luna di miele.

Finita qui? Assolutamente no! Una delle garanzie più interessanti, è senza dubbio quella che prevede la riscossione di un premio in caso di perdita del posto di lavoro da parte di uno dei due sposi entro 1 anno dalle nozze. Garanzia eccessiva e da veri menagrami? Sarà, ma in tempi di crisi finanziaria la prudenza non è mai troppa.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti