Miele: proprietà curative

Sfruttare il potere curativo del miele per migliorare il proprio benessere psico-fisico e prevenire la comparsa di alcuni disturbi.

di Francesco Giuseppe Ciniglio 15 settembre 2012 22:33

Il miele è famoso per le sue proprietà curative, al punto che nei secoli è stato adoperato a mo’ di farmaco. Ideale per prevenire e curare lievi disturbi di salute, al punto che la scienza negli ultimi tempi ha deciso di studiare la sua efficacia, cercando conferme a riguardo.

Chi decide di adottarlo nella propria alimentazione farebbe bene a ricorrere al miele biologico, in modo da non ritrovarsi un prodotto privato delle sue normali sostanze nutritive. Fatte le dovute premesse, vediamo i casi in cui il miele può essere adoperato per prevenire e curare dei disturbi di salute.

1) Tosse

Stando agli ultimi studi eseguiti da dei ricercatori della Tel Aviv University, il miele è l’ideale per curare la tosse. Un vero e proprio sostituto degli sciroppi se assunto la sera prima di andare a letto. L’importante è non superare la dose di 1 cucchiaino. Gli esperti hanno notato che con un solo cucchiaino di miele al giorno, era possibile guarire la tosse, senza ricorrere ai medicinali.

2) Antibiotico

Il miele può fungere anche da vero e proprio antibiotico. Stando ad una ricerca eseguita in Nuova Zelanda, specialmente la varietà “Manuka”, avrebbe al suo interno un quantitativo di perossido di idrogeno, che lo renderebbe adatto per disinfettare e un valido antibiotico per guarire lieve lesioni della pelle.

3) Antinfiammatorio

Il miele è perfetto in caso di punture di insetti, scottature, prurito. Applicandolo è possibile alleviare il fastidio in men che non si dica.

4) Antiossidanti

Il miele è ricchissimo di polifenoli, antiossidanti naturali in grado di prevenire malattie e rallentare l’invecchiamento dell’organismo. Questo prezioso alimento contrasta i radicali liberi e giova al cuore.

5) Acne

Stando a delle ricerche in via di definizione (non si sa ancora nulla di certo a riguardo) il miele sarebbe in grado di contrastare l’acne. Al momento sembrano essere perfette in tal senso le varietà “Kanuka” e “Manuka”.

5 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti