Nausea e vomito in gravidanza: combatterli con la vitamina B6

Le donne che hanno meno sintomi di iperemesi sono in genere coloro che hanno livelli più elevati di vitamina B6.

di Giorgia Martino 24 Agosto 2012 20:02

Le donne incinte conosceranno a perfezione i sintomi della cosiddetta “Iperemesi“, ossia quella sensazione di nausea e vomito che può rappresentare un grosso disagio in gravidanza. Non tutte le donne incinte ne sono preda, ma il 70% ne ha sofferto, soprattutto nei primi tre mesi di gestazione. Secondo gli esperti, si possono prevenire i sintomi della nausea con l’assunzione di vitamina B.

Una delle cause della nausea in gravidanza sono i cambiamenti ormonali. Oltre ai cambiamenti ormonali, tra le altre cause vi sono la cattiva alimentazione e bassi livelli di vitamina B6.

Per ridurre la sensazione di nausea e vomito in gravidanza, le donne incinte possono dunque assumere la vitamina B6, soprattutto nei primi 3 o 4 mesi di gravidanza. Non a caso, degli studi hanno dimostrato che le fortunate che non soffrono di nausea nel primo trimestre di gravidanza sono in genere quelle che hanno più vitamina B6 in circolo.

Generalmente l’iperemesi delle donne in gravidanza non richiede dei trattamenti specifici: finché le donne mangiano in modo equilibrato ogni giorno, i sintomi di nausea e vomito scompariranno da soli. Ma se l’iperemesi si verifica in un tempo relativamente lungo, bisogna consultare immediatamente un medico per capire le cause.

Commenti