Pari diritti tra uomini e donne, anche in palestra: consigli fitness

Il sesso debole ha i medesimi diritti degli uomini quando decide di allenarsi, è bene ricordarlo all'istruttore, chiedendo un allenamento specifico.

di Francesco Giuseppe Ciniglio 11 Settembre 2012 14:37
Spread the love

Spesso ci si chiede per quale motivo le donne non migliorino mai in palestra.  Poco adatte al fitness? In realtà ciò non corrisponde a verità, visto che se seguito con cura, dopo degli allenamenti specifici il “sesso debole” dimostra di possedere un’ottima resistenza alla fatica, potendo avvantaggiarsi di una soglia del dolore molto più alta di quella degli uomini.

Per aver conferma di cio’ è sufficiente tener conto dei programmi di allenamento degli sport agonistici. Basket, atletica leggera, pallavolo, gli allenamenti sono i medesimi per entrambi i sessi. Peccato che ciò non avvenga anche in palestra. Qui in genere le schede d’allenamento  sono impostate in maniera “soft” e senza prendere in considerazione le potenzialità delle donne.

Del resto entrando in una palestra la differenza salta all’occhio. Gli uomini sollevano pesi enormi svolgendo pochissime ripetizioni, mentre le donne si allenano senza peso o con pesi molto leggeri, eseguendo tantissime ripetizioni, spesso in modo confusionario.

In parole povere di solito le donne vengono lasciate a loro stesse durante l’allenamento in palestra. E’ vero che i pesi ingrossano i muscoli e su un corpo femminile potrebbero apparire antiestetici, ma l’ipertrofia muscolare non è la conseguenza diretta di un peso difficile da sollevare.

Ne deriva che per allenarsi con i pesi in modo soddisfacente è bene sollevare almeno il 65% del proprio massimale. In caso contrario, non vi sarà alcun miglioramento, visto che il corpo non si adatterà per conseguire un miglioramento fisiologico.

Un muscolo che lavora con i pesi in modo corretto (senza strafare con il carico) tende a tonificarsi, divenire più resistente e forte, regalando vantaggi insperati anche in termini di dimagrimento, per non parlare della tonicità (glutei in primis).

Come se non bastasse, è molto difficile per una donna sviluppare ipertrofia muscolare per via della differenza ormonale con l’uomo. Ciò non significa che la donna ha meno forza, ma che semplicemente a parità di allenamento il corpo di una donna si “gonfia” di meno dal punto di vista muscolare e contrariamente a ciò che si crede ipertrofia e forza non sono la stessa cosa.

Allenandovi ad alta intensità, dunque, riuscirete a migliorare la vostra circolazione e la tonicità del vostro corpo, finendo con l’apparire più asciutte. Quando andate in palestra pretendete di essere seguite come gli uomini e di lavorare in maniera impegnativa. Un rispetto che il vostro personal trainer / istruttore vi deve.

Tags: fitness
Commenti