Rallentare l’invecchiamento cutaneo, la skincare da adottare dopo i 30 anni

Esistono dei semplici passaggi da seguire dopo i 30 anni che aiuteranno a rallentare l'invecchiamento cutaneo.

di Maria Barison 21 Giugno 2022 8:17
Spread the love

Rallentare l’invecchiamento cutaneo è possibile, seppur chiaramente si arriverà ad un punto dove la pelle tenderà inevitabilmente a mostrare i segni del tempo.

Con il passare dell’età cambia tutto il nostro corpo, non esiste l’elisir di eterna giovinezza, ma ci possono essere dei consigli utili da seguire per aiutare la pelle a non invecchiare con una certa celerità.

Prendersi cura della pelle per rallentare l’invecchiamento

Non parliamo chiaramente di interventi estetici, sappiamo come la chirurgia possa dare una mano da questo punto di vista, anche se si tende poi a rovinare un po’ la naturalezza del proprio viso. Vogliamo più che altro focalizzarci sulla skincare da seguire dopo i 30 anni e che vi aiuterà a rallentare l’invecchiamento cutaneo. Prevenire è sempre meglio che curare, anche perché una volta apparse le rughe sul nostro volto, non si può fare molto per eliminarle, se non appunto affidarsi alla chirurgia.

Una buona abitudine è quella di affidarsi ad una skincare dalle virtù anti-età appena compiuti i 30 anni, seppur già dai 25 in poi deve essere buona abitudine prendersi cura del proprio viso con creme anti-rughe e protettive. Sta di fatto che una volta compiuti i 30 anni la pelle inizia a subire un cambiamento notevole, perché fondamentalmente le capacità rigenerative dell’epidermide iniziano a indebolirsi. Se ci si affida però ad una skincare come si deve, si riuscirà a rallentare l’invecchiamento cutaneo.

La perfetta skincare da seguire dopo i 30 anni

Sono principalmente sette gli step da seguire per aiutare la pelle del viso a restare quanto più giovane possibile dopo i trent’anni. Il primo passo è affidarsi ad un detergente viso che sia delicato, riuscendo ad eliminare le varie impurità accumulate durante la giornata, che sia il sebo in eccesso o lo smog ed il trucco accumulato durante la giornata.

Questo è il primo passo per mantenere una pelle più giovane. Non deve mai mancare un siero alla vitamina C, visto il suo grande potere antiossidante. Questo particolare siero può essere applicato in estate come base per poi non dimenticare la protezione solare. Ecco proprio la crema solare è un alleato fondamentale contro l’invecchiamento cutaneo. Proteggersi dai raggi UV, che sono i principali fautori dei segni del tempo sul nostro viso, è importante anche di inverno. E’ quindi buona abitudine utilizzare una crema solare tutto l’anno. In commercio esistono ormai creme che riescono a nutrire la pelle, proteggerla e con effetto anti-rughe, in questo modo non bisognerà preoccuparsi di acquistarne più del dovuto.

Attenzione poi al retinolo, da utilizzare già a partire dai 20 anni, questo derivato della vitamina A attenua in maniera significativa le linee sottili, i danni del sole, le macchie scure e le rughe. Altro elemento indispensabile per rallentare l’invecchiamento cutaneo è utilizzare un ottimo contorno occhi. Infine spazio ai trattamenti esfolianti e all’acido ialuronico, indispensabile per nutrire al meglio la nostra pelle.

Commenti