Rimedi naturali contro i piedi gonfi e sudati

D'estate è facile ritrovarsi con i piedi gonfi e sudati. Per porre rimedio a questa fastidiosa sensazione la natura ci viene incontro!

di Giorgia Martino 15 Luglio 2012 21:12
Spread the love

I piedi gonfi e sudati d’estate sono un problema non solo estetico, ma anche fastidioso per chi avverte questa sensazione appiccicosa, tumefatta e pesante alle estremità delle proprie gambe.

Esistono tuttavia dei rimedi naturali e fai da te per alleviare subito questa fastidiosa sensazione.

Rimedio al profumo di menta e lavanda.

  • Versate dell’acqua fresca in una bacinella e aggiungetevi 5 gocce di olio essenziale di menta e 5 gocce di olio essenziale di lavanda.
  • A questo punto immergetevi i piedi e, una volta nella bacinella, stiracchiate le dita e sollevate e abbassate i talloni.
  • Restate con i piedi a bagno per circa 15 o 20 minuti.

Rimedio delle foglie di albero di Noce.

  • Mettete in infusione i 5 litri di acqua 200 grammi di foglie di albero di noce.
  • Fate bollire l’acqua per circa 10 o 15 minuti, filtrate l’acqua e lasciatela raffreddare.
  • Versatela poi in una bacinella e immergetevi i piedi per 30 minuti circa.

Altri modi efficaci per combattere questo problema sono i pediluvi quotidiani fatti con acqua e aceto di mele. Ancora si può tentare con un pediluvio fatto con le foglie di tè, che tramite l’acido tannico elimina il cattivo odore.

Se ai pediluvi si preferiscono invece le applicazioni locali, si può ricorrere ad una polvere a base di amido di mais o a del bicarbonato da cospargere direttamente nelle scarpe.

Ovviamente un occhio di riguardo deve essere dato anche all’alimentazione: è importante infatti che sia povera di sodio, in modo da evitare la ritenzione idrica e da favorire la diuresi. Per cui attenzione all’uso del sale da cucina!

E se prima di mettervi a letto volete ulteriormente coccolarvi, perché non farvi un bel massaggio fai da te con una lozione a base di menta piperita? Basta applicarne una piccola dose su di un piede per volta e massaggiare con le dita con movimenti circolari e avvolgenti dal basso verso le caviglie.

Commenti