Riprendere la vita lavorativa

Dopo i primi mesi di maternità

di Miss Milla 19 novembre 2015 11:20

I primi mesi dopo il parto sono molto impegnativi, ci si dedica completamente al proprio bambino e non si ha tempo per se stesse, la stanchezza di fa sentire e vi sentite distrutte.

Riprendere l’attività lavorativa può essere frustrante, non si è ancora abbastanza pronte per lasciare il proprio bambino e la mente è occupata da pensieri e problemi circa lo stato di salute del bambino.

E’ naturale però con il tempo, sentire l’esigenza di rimpossessarsi della propria vita, la voglia di rimettersi in pista in ambito lavorativo e riaffermare la propria identità fanno parte di un percorso naturale ed inevitabile.

Il senso di colpa vi accompagnerà all’inizio ma dovete insistere, la vostra serenità è fondamentale, affinchè siate anche donne realizzate  e non solo brave mamme.

Guardatevi intorno se non avevate un lavoro precedente,  cercatene uno consono ai vostri ritmi, magari come segreteria in uno studio solamente la mattina, un part-time potrebbe essere la soluzione giusta in questo momento.

Avrete il tempo di fare ogni cosa ma senza eccessive difficoltà o dispendio di energie.

Vi saranno di aiuto le persone che amate, non esitate a chiedere sostegno, non potete fare tutto da sole questo è sicuro.

Sarà un periodo di ripresa della vostra vita e scoprirete di essere felici perchè riuscite a far coincidere la vita privata e quella lavorativa senza particolari difficoltà.

E se anche ne avrete riuscirete man mano a risolverle con determinazione, amore e costanza, tornate ad essere padrone della vostra esistenza, ne gioverà anche il rapporto con il vostro bambino.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti